Differenze tra le versioni di "Tecnologie dell'informazione e della comunicazione"

modifiche minori
(Mai sentito questo acronimo...)
(modifiche minori)
{{NN|informatica|febbraio 2013}}
 
Le '''tecnologie dell'informazione e della comunicazione''',Conosciute in acronimoinglese '''TIC''' (in [[lingua inglese|inglese]]come ''Information and Communications Technology ('', in acronimo '''ICT'''<ref>In inglese il concetto è espresso al singolare.</ref>), le '''tecnologie dell'informazione e della comunicazione''' (TIC) sono l'insieme dei metodi e delle [[tecnologia|tecnologie]] che realizzano i sistemi di [[trasmissione (telecomunicazioni)|trasmissione]], ricezione ed elaborazione di [[informazione|informazioni]] (tecnologie [[Digitale (informatica)|digitali]] comprese).
 
Dal [[secondo dopoguerra]], lL'uso della tecnologia nella gestione e nel trattamento delle informazioni, dal [[secondo dopoguerra]] in poi assume crescente importanza strategica per le organizzazioni e per i cittadini, in maniera crescenteparticolare con il boom di [[Internet]] a partire dagli [[anni 90|anni novanta]]. Le istituzioni educative in particolare, prevedono, attraverso il proprio [[progetto educativo]], appositi percorsi di formazione ed utilizzo trasversale delle TICICT per le diverse discipline. Oggi l'[[informatica]] (apparecchi digitali e [[programma (informatica)|programmi]] [[software]]) e le [[telecomunicazioni]] (le [[rete informatica|reti telematiche]]) sono i due pilastri su cui si regge la [[società dell'informazione]].
 
== Definizione e finalità ==
Non risulta facile fornire una definizione univoca delle TICICT, poiché non esiste una definizione generale e condivisa.
Possono essere considerate anche come risorsa essenziale delle organizzazioni, all'interno delle quali diventa sempre più importante riuscire a gestire in maniera rapida, efficace ed efficiente il volume crescente di informazioni.
Proprio per questo motivo le TICICT vanno considerate come arma strategica in grado di mettere a disposizione dati e informazioni qualitativamente migliori nell'ambito dell'organizzazione e - grazie alle diffusione della tecnologia e dell'interconnettività - possono aiutare le organizzazioni a ridefinire i propri rapporti con clienti, fornitori e altre organizzazioni attraverso il cosiddetto ''[[IT Service Management]]'' (ITSM).
 
Il fine ultimo delle tecnologie dell'informazione è comunque la manipolazione dei dati tramite conversione, [[Storage|immagazzinamento]], protezione, [[Telecomunicazioni|trasmissione]] e [[Disaster recovery|recupero sicuro]] dei dati stessi. L<nowiki>'</nowiki>''Information Technology'' è anche un ambito di studio che si occupa dell'archiviazione, dell'elaborazione o trasformazione e della rappresentazione delle informazioni con l'aiuto del [[computer]] e delle tecnologie a esso connesse. Rientrano in quest'ambito lo studio, la [[progettazione]], lo sviluppo, la [[implementazione|realizzazione]], il supporto e la gestione dei sistemi informativi e di [[telecomunicazioni|telecomunicazione]] [[computer]]izzati, anche con attenzione alle [[applicazione (informatica)|applicazioni]] [[software]] e ai componenti [[hardware]] che le ospitano.
 
I professionisti delle TICICT sono caratterizzati da molteplici capacità di intervento, dall'installazione alla progettazione di [[Architettura telematica|architetture telematiche]], dalla gestione di [[basi di dati]] alla progettazione di servizi integrati per la convergenza di [[informatica]] e [[telefonia]] nella [[telematica]] per i nuovi metodi di [[trasmissione (telecomunicazioni)|trasmissione]] dell'[[informazione]].
 
== Tecnologia dell'informazione ==
Utente anonimo