Differenze tra le versioni di "Gianluca Aureliano"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  4 anni fa
m
Bot: Correzione di uno o più errori comuni
m (Bot: Correzione di uno o più errori comuni)
Di professione avvocato, dopo il classico iter nelle categorie inferiori, nella stagione 2008-2009 inizia ad arbitrare match per la [[Commissione Arbitri Nazionale|CAN PRO]] e a partire dalla stagione 2010-2011 dirige numerose partite in questa categorie. Dirige complessivamente 45 partite in Lega Pro e tre gare play-off nel 2012 e nel 2013.
 
Nella [[Serie B 2013-2014|stagione 2013-2014]] viene promosso in [[Commissione Arbitri Nazionale|CAN B]], esordendo nella prima giornata nella gara Empoli Latina (3-1). E'È designato nella prima stagione in [[Serie B]] per 15 partite.
A fine stagione è designato per dirigere la gara di Serie A tra Catania e Atalanta (terminata 2-1), che sancisce l'esordio dell'arbitro bolognese in Serie A.
Nelle stagioni 2014-2015 è confermato in CAN B dove dirige 16 gare. Si rende protagonista di un episodio particolare: nella partita Frosinone-Entella, sul risultato di 3-2 concede sullo scadere un calcio di rigore, contestato dai padroni di casa agli ospiti che verrà poi trasformato. La partita terminerà 3-3 ma successivamente si scoprì che tra i giocatori dell'Entella circolò un bigliettino sul quale c'era scritto che la squadra avrebbe segnato su calcio di rigore. Questo avvenimento costrinse l'arbitro a lasciare lo stadio Matusa scortato dalla polizia.
93 268

contributi