Differenze tra le versioni di "Rinne"

1 217 byte aggiunti ,  4 anni fa
(Trama)
:''Doppiato da:'' [[Kaito Ishikawa]]
:Il protagonista della storia, ossia un ragazzo per metà umano e metà ''shinigami (dio della morte)'', che risiede nel mondo terreno nonostante l'invito di sua nonna paterna di andare vivere con lei dall'altra parte. Rinne ha vissuto con suo nonno paterno fino alla sua morte, e dopo si è trasferito abusivamente in un edificio scolastico abbandonato. Compie i doveri di ''shinigami'' {{Citazione necessaria| per conto di suo padre}}, facendo uso di attrezzi a basso costo, {{Chiarire| di cui un vero shinigami non avrebbe bisogno}}. Possiede anche il [[soprabito]] {{Nihongo|''Yomi no Haori''|黄泉の羽織||lett. "''[[Haori]]'' dell'altro mondo" o "''Haori'' della terra dei morti"}}, che gli permette di [[Invisibilità|non essere visto]] dai comuni mortali, mentre, se indossata al contrario, converte i fantasmi in esseri solidi.
:Dopo la morte del nonno umano vive nelle strettezze e quindi è estremamente sensibile al valore del denaro, perdendo la testa di fronte ad offerte di denaro anche molto modeste, o quando gli viene offerto del cibo o riceve in regalo oggetti comunissimi. Essendo sempre a corto di soldi, Rinne raccoglieha leimpiantato offerteuna attività di assistenza nei confronti dei compagni di scuola, o di chiunque richieda il suo intervento tramite lettere lasciate dallanella capannina meteorologica fuori uso nel giardino della scuola, in cambio di offerte in denaro o in cibo, per lo più irrisorie, da parte degli studenti della scuola, preferendo non spendere soldi per affitto, [[Fuku alla marinara|uniformi scolastiche]] (indossa invariabilmente una tuta ginnica delle scuole medie) o altre necessità comuni. Il debito che lui cerca di estinguere è causato da suo padre<ref name="edizione italiana">Come da primo numero dell'edizione italiana della Star Comics.</ref>.
:Il nome del protagonista deriva da "Rinne" (lett. Reincarnazione), il circolo della resurrezione, presente nel [[Buddismo]], e da [[Ruota dell'esistenza#I sei mondi|''I sei mondi'' (''Rokudo'')]] e i sei percorsi che lo comprendono.
 
:''Doppiata da:'' [[Marina Inoue]]
:La [[Narratore|narratrice]] e coprotagonista della serie. Dopo essere finita da bambina nel [[mondo degli spiriti]] per via di un ''[[damashigami]]'' (dio dell'inganno) che voleva prendersi la sua anima, ha mangiato una caramella, per poi essere riportata indietro da Tamako, la nonna paterna di Rinne.
:Grazie a ciò, Sakura è {{Citazione necessaria|l'unica}} umana che può vedere i fantasmi e gli altri [[Essere spirituale|esseri spirituali]], tra cui Rinne quando indossa l'Haori, tanto da non rimanere mai spaventata dalle apparizioni demoniache di Rokumon, essendosi ormai abituata al soprannaturale. Per questo, aiuta molte volte Rinne a risolvere i casi di spiriti che non riescono a raggiungere il [[Nirvana]], di solito a causa di rimpianti che li tengono ancora legati al mondo terreno.
:È una ragazza calma e tranquilla e non perde mai il suo sangue freddo.
 
;{{nihongo|Tamako|魂子}}
:''Doppiata da:'' [[Satsuki Yukino]]
:La nonna paterna di Rinne, la quale detesta sentirsi chiamare in questo modo. Dopo essersi invaghita di un uomo morente, riesce ad allungargli la vita e a sposarlo. APer causa diottenere ciò, ha unsottoscritto debitol'impegno di svolgere più laboriosamente il lavoro di ''shinigami'', impegno che non riesce ad assolvere, perprovocando fortunaquindi il debito che suo figlio, riescepadre del protagonista, avrebbe adovuto estinguererimborsare. È la ''shinigami'' che salvò Sakura quando, da bambina, si perse nel bosco e finì nel Kyoukai ("mondo degli spiriti").
 
;{{nihongo|Ageha|鳳}}
:''Doppiata da:'' [[Rie Murakawa]]
:Una giovane shinigami come Rinne che si invaghisce di quest'ultimo, il quale però non sembra ricambiarla. Ha una sorella maggiore che è scomparsa misteriosamente combattendo contro i ''damashigami''. In seguito, scopre che è diventata la segretaria, nonché una delle ragazze, del capo di questi, ovvero il padre di Rinne. A differenza di Rinne è estremamente facoltosa e le capita spesso di spendere grosse somme a sproposito. Una ''gag'' ricorrente vede Ageha essere l'unica ad acquistare oggetti evidentemente inutili o falsi per prezzi altissimi.
 
;{{nihongo|Shoma|翔真}}
:Bambino che frequenta la classe 5-1 della scuola elementare degli ''shinigami''. Viene ospitato da Rinne durante il suo tirocinio ma, essendo un bambino ricco, è disgustato dalla vita di sentistenti del protagonista.
 
;{{nihongo|Refuto|零不兎}}
 
;{{nihongo|Matsugo|沫悟}}
:Compagno di classe di Rinne ai tempi delle elementari. Rinne gli salvò la vita e Matsugo si innamorò di lui (anche se lui la definisce una semplice amicizia). Tuttavia, a causa di un equivoco, credeva che Rinne lo avevaavesse spinto in un fiume e serbava rancore nei suoi confronti. In realtà, Rinne lo aveva spinto nel fiume perché Matsugo si era bagnato i pantaloni e quindi voleva evitare che venisse preso in giro. Tuttavia, Rinne aveva rimosso questo ricordo sia da se stesso che dal suo compagno grazie alle [[Sfera della dimenticanza|sfere della dimenticanza]].
 
;{{nihongo|Annette Hitori Anematsuri|姉祭・アネット・瞳}}
;{{nihongo|Rokumon|六文}}
:''Doppiato da:'' [[Hitomi Nabatame]]
:Un gatto nero da contratto dell'aldilà, il cui compito è quello di aiutare uno shinigami a compiere il proprio mestiere. All'inizio della serie, passa al servizio di Rinne<ref name="edizione italiana" /> accontentandosi di una misera paga. Per questo condivide l'atteggiamento del suo padrone di fronte a somme di denaro anche modestissime o ad offerte di cibo gratis. Può trasformarsi in una enorme testa di gatto volante che ricorda i ''bakeneko'' (demone gatto) delle antiche stampe giapponesi
 
;{{nihongo|Oboro|朧}}
;{{nihongo|Kain|架印}}
:''Doppiato da:'' [[Sōma Saitō]]
:Uno ''shirushigami'' (''dio del necrologio'', il suo compito è quello di controllare la durata delle vite mortali e assicurarasiassicurarsi che esse non finiscano prima del tempo). Sabato Rokudo ha ingannato sua madre, riempendolariempiendola di debiti, e per questo motivo Kain ce l'ha sia con il presidente della Damashigami Company sia con suo figlio, ovvero Rinne.
 
;{{nihongo|Renge Shima|四魔 れんげ|Shima Renge}}
:Una giovane ''damashigami'' divenuta dea dell'inganno atale suo malgrado, proprio a causa del suo presidente. Nonostante ciò, esegue il suo lavoro diligentemente. È innamorata di Kain, suo ''[[Senpai e kōhai|senpai]]'' ai tempi delle medie, ma non ha il coraggio di dirgli che è diventata una ''damashigami''.
 
== Media ==
3 137

contributi