Differenze tra le versioni di "Sistema solare esterno"

template citazione; rinominato parametro pagine a pp
(template citazione; rinominato parametro pagine a pp)
 
Appena termina la suddetta fascia inizia la [[nube di Oort]]<ref>{{Cita pubblicazione |autore=Ernst Julius Öpik |anno=1932
|titolo=Note on Stellar Perturbations of Nearby Parabolic Orbits |rivista=Proceedings of the American Academy of Arts and Sciences |volume=67|numero=6|paginepp=169–182 |doi=10.2307/20022899 |jstor=20022899}}</ref> la cui sfera avvolge l'intero sistema solare; si ritiene che in essa siano situati miliardi di nuclei cometari, resti congelati della materia con la quale si formarono i pianeti. Questi corpi si estendono in uno spazio di 1,5 [[anno luce|anni luce]].
 
Dai dati inviati dalla sonda [[Voyager 2]] il sistema solare non è perfettamente sferico ma leggermente schiacciato ed ovale come ne danno notizia gli scienziati sulla rivista [[Nature]]{{citazione necessaria}}.
550 442

contributi