Progressive Field: differenze tra le versioni

Nessun oggetto della modifica
|posti = 35225
|struttura =
|copertura =Parziale delle tribune
|annofondazione = 13 gennaio [[1992]]
|proprietario = [[Contea di Cuyahoga]]
| gestore = Gateway Sports and Entertainment Complex
|usufruttuario = [[Cleveland Indians]] ([[Major League Baseball|MLB]]) ([[1994]]–oggi)
|materiale superficie = Erba e Terra
|dimensioni terreno = '''campo sinistro:''' 99 m <br>'''campo centro-sinistro:''' 113 m <br>'''campo centrale:''' 123 m <br>'''campo centro-destro:''' 114 m<br>'''campo destro:''' 99 m
|dimensioni terreno =
| costo = 175.000.000 $ (279 milioni con il cambio attuale)
|progetto = [[Populous (azienda)|Populous]]
| ingegnere = Osborn Engineering
| costruttore = Hunt Construction Group
|ristrutturazione =
|nomestadio = Progressive Field
|annoapertura = 4 aprile [[1994]]
}}
Il '''Progressive Field''', soprannominato '''The Jake, The Prog''' e precedentemente noto come '''Jacobs Field''' dal 1994 al 2008, è uno stadio di baseball situato a [[Cleveland]], nello stato dell' [[Ohio]], [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]]. Ospita le partite casalinghe dei [[Cleveland Indians]], squadra che milita nella [[Major League Baseball]] (MLB).
 
Costruito nella zona centrale della città e inaugurato nel 1994, insieme alla [[Quicken Loans Arena]] fa parte del "Gateway Sports and Entertainment Complex".
 
È considerato dagli appassionati uno dei migliori impianti in cui seguire una partita e nel 2008, la rivista sportiva [[Sports Illustrated]], gli ha assegnatovinto il premio di stadio dell'anno assegnato dalla rivista sportiva [[Sports Illustrated]].
 
== Storia ==
I primi progetti dello stadio risalgono al 1984 quando la [[Contea di Cuyahoga]] approvò la costruzione di un nuovo impianto che avrebbe occupato l'area dal Central Market di [[Cleveland]]. Dopo aver demolito gli edifici esistenti e preparato il sito per la costruzione, il cantiere è stato aperto nel gennaio del 1992 e prevedeva un costo totale di 175 milioni di dollari coperto in parte da fondi pubblici e in parte dal proprietario dei [[Cleveland Indians]], l'imprenditore Richard Jacobs.
Lo stadio fu aperto nel [[1994]] come nuova casa degli Indians, che fino ad allora giocavano al vecchio [[Cleveland Stadium]], condiviso con i [[Cleveland Browns]] di [[National Football League]] (NFL). Dall'apertura fino al [[2006]] i diritti di denominazione appartenevano all'allora proprietario della franchigia [[Richard Jacobs]], mentre nel [[2008]] sono stati acquisiti dalla compagnia assicurativa [[Progressive Insurance Company|Progressive]].
 
Costruito nella zona centrale della città, insieme alla [[Quicken Loans Arena]] che ospita la squadra [[NBA]] dei [[Cleveland Cavaliers]], fa parte del "Gateway Sports and Entertainment Complex".
Gli Indians giocarono la prima partita nel nuovo stadio il 4 aprile [[1994]] contro i [[Seattle Mariners]]; l'allora presidente [[Bill Clinton]] effettuò il primo lancio.
 
Ha sostituito il vecchio [[Cleveland Stadium]], che ha ospitato gli [[Cleveland Indians|Indians]] per le stagioni 1932,1933 e dal 1936 al 1993, la prima partita è stata giocata il 4 aprile 1994 e ha visto la squadra di casa vincere con il punteggio di 4 a 3 contro i [[Seattle Mariners]]; l'allora presidente degli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] [[Bill Clinton]] ha effettuato il consueto primo lancio all'inizio dell'incontro.
 
Lo stadio fu aperto nel [[1994]] come nuova casa degli Indians, che fino ad allora giocavano al vecchio [[Cleveland Stadium]], condiviso con i [[Cleveland Browns]] di [[National Football League]] (NFL). Dall'apertura fino al [[2006]] i diritti di denominazione appartenevano all'allora proprietario della franchigia [[Richard Jacobs]], mentre nel [[2008]] sono stati acquisiti dalla compagnia assicurativa [[Progressive Insurance Company|Progressive]].
 
Tra il 12 giugno [[1995]] e il 4 aprile [[2001]] lo stadio ha registrato 455 partite consecutive sold-out.
189

contributi