Differenze tra le versioni di "Aeroporto Internazionale del Kansai"

Inserimento immagini
(Inserimento immagini)
 
 
[[File:Osaka - Kansai International (KIX - RJBB) AN1608052.jpg|miniatura|destra|Aeroporto del Kansai]]
===Costruzione dell'aeroporto===
La società '''KIAC''' (''Kansai International Airport Company'')<ref> [http://www.nkiac.co.jp/en/ New Kansai International Airport Company] </ref> indice un concorso ad inviti per la realizzazione dell'aeroporto di Kansai nel Marzo 1988; il vincitore del concorso, l'architetto italiano [[Renzo Piano]] viene annunciato il 9 Dicembre 1988. Successivamente alla vittoria del concorso, per la realizzazione dei disegni esecutivi, viene istituita una [[Joint venture|Joint Venture]] con a capo del coordinamento lo stesso Renzo Piano e lo studio di architettura giapponese [http://www.nikken.co.jp/ja/ Nikken Sekkei LTD] in qualità di local architects, le società [http://www.jacinc.jp/en/ Japan Airport Consultant] e [[Paris Aéroport|Aéroport de Paris]] in qualità di consulenti, e lo studio di ingegneria [http://www.arup.com/ Ove Arup & Partners] per la consulenza strutturale. I lavori di costruzione dell'aeroporto iniziano il 24 Maggio 1991, e per compensare l'abbassamento del terreno dell'isola, vengono inseriti alla base dell'edificio colonne telescopiche in grado di regolarne l'equilibrio puntualmente su tutta la sua lunghezza. La geometria toroidale utilizzata per definire la curvatura dell'edificio permette, dalla torre di controllo, di vedere la coda di tutti gli aerei collegati ai singoli [[Finger|fingers]] su tutta la lunghezza di 1,7 km dell'aeroporto.
L'aeroporto apre al pubblico il 4 Settembre 1994, dopo 3 anni di lavoro, 2 società edili che si sono occupate contemporaneamente della costruzione una dell'ala nord, l'altra dell'ala sud dell'edificio e 10000 operai quotidianamente al lavoro.
 
 
[[File:Kansai International Airport13n.jpg|miniatura|destra|Main Terminal Building]]
====MTB Main Terminal Building====
Il '''Main Terminal Building''' dell'''Aeroporto Internazionale del Kansai'' è stato il primo a strutturarsi secondo una distribuzione detta ''sandwich'' delle aeree di accesso e uscita. La particolarità di questa distribuzione è la netta divisione tra passeggeri dei voli domestici, passeggeri dei voli internazionali e aree di servizio, a loro volta divisi per flussi di entrata e flussi di uscita. Questa distribuzione permette non solo una più funzionale distribuzione dei servizi ma facilita anche l'orientamento del passeggero nei suoi spostamenti lungo l'edificio. Questi 5 differenti livelli di distribuzione, nell'aeroporto del Kansai, sono stati mantenuti in comunicazione da una particolare fascia a tutta altezza a loro perpendicolare detta ''canyon'' e dalla quale la distribuzione ha inizio.
[[File:Kansai International Airport Terminal 1 Interior1 2014.jpg|miniatura|destra|Canyon]]
 
 
[[File:El puente desde el helicoptero - panoramio.jpg|miniatura|destra|Ponte di collegamento tra terraferma ed isola artificiale]]
===Espansione===
L'incremento del traffico aereo negli anni ha reso necessario un intervento di espansione, denominato Fase 2, orientato alla costruzione di una nuova pista di atterraggio su una seconda isola artificiale, antistante la prima. I lavori sono iniziati nel 2003 e terminati nel 2007. La seconda pista è utilizzata prevalentemente per gli atterraggi.
59

contributi