Differenze tra le versioni di "Convertitore DC-DC"

m
Annullate le modifiche di 151.72.165.168 (discussione), riportata alla versione precedente di Bottuzzu
(La definizione precedente era del tutto sbagliata tecnicamente. Inoltre i convertitori DC/DC non sono prerogativa dell'ingegneria elettronica ma anche dell'ingegneria elettrica.Per questo è bene eliminare definizioni correlate con il settore ingegneristi)
m (Annullate le modifiche di 151.72.165.168 (discussione), riportata alla versione precedente di Bottuzzu)
In [[ingegneria elettronica]], un '''convertitore DC-DC''' è un circuito che converte una sorgente di [[corrente continua]] da una [[tensione elettrica|tensione]] a un'altra. Costituisce una classe di convertitori di potenza.
Nell'ambito della conversione statica dell'energia, un convertitore di tipo DC-DC è un amplificatore capace di regolare con continuità una o più grandezze elettriche, fornite ad un utilizzatore in regime continuo (DC), dimensionato in modo da assorbire energia elettrica da una sorgente esterna funzionante in regime continuo (DC), in modo efficiente e compatibile con l'ambiente elettromagnetico circostante.
 
== Utilizzo ==