Apri il menu principale

Modifiche

m
apostrofo tipografico
La coscrizione militare obbligatoria in Europa venne introdotta nel [[XVIII secolo]], sebbene già durante la [[guerra dei cento anni]] si ebberò già alcuni prodromi dell'istituto della [[leva militare]]; durante l'[[età contemporanea]] fu introdotta, rivolta a tutti i maschi tra i 18 e i 40 anni, dal regime napoleonico nel 1790 nella [[Grande Armée]] e interruppe il periodo storico in cui nelle guerre prevalevano i militari professionisti. <ref>[http://www.storiaememoriadibologna.it/diserzione-e-brigantaggio-in-epoca-napoleonica-un--342-evento ''Diserzione e brigantaggio in epoca napoleonica: un labile confine '' i Mirtide Gevelli, da storiaememoriadibologna.it]</ref>
 
Fu uno dei motivi della vittoria di [[Napoleone Bonaparte]] contro gli eserciti europei perché comportò l’aumentol'aumento esponenziale del numero di soldati coinvolti nel conflitto; prevedeva cinque anni di durata, l’estrazionel'estrazione a sorte tra gli abili di ogni paese ([[distretto|distretti]]) fino a raggiungere il numero richiesto di arruolati e la possibilità della surroga tramite il pagamento di una penale. A partire dal XIX secolo col rafforzarsi degli [[Stati nazionali]] venne adottata da molti [[Stati del mondo|paesi nel mondo]].
 
== Liste di coscrizione ==
1 122 138

contributi