Differenze tra le versioni di "Combinata nordica ai III Giochi olimpici invernali"

m
Km ---> km
(template citazione; rinomina/fix nomi parametri; spostato template lingua all'interno di template cita)
m (Km ---> km)
Presero il via 47 atleti di 11 diverse nazionalità, con gli sciatori [[Norvegia|norvegesi]] nella veste di grandi favoriti. La prima prova disputata, il 10 febbraio, fu [[Sci di fondo ai III Giochi olimpici invernali#18 km|la 18 km di sci di fondo]] e si trattò della medesima gara valida di per sé per l'assegnazione dei titoli olimpici e iridati nella disciplina. I norvegesi [[Johan Grøttumsbråten]] e [[Ole Stenen]] confermarono le aspettative chiudendo ai primi due posti, ma davanti a [[Hans Vinjarengen]] s'inserì a sorpresa il [[giappone]]se [[Heigoro Kuriyagawa]]; quinto si classificò un altro nipponico, [[Takemitsu Tsubokawa]]. Fino ad allora nessun atleta giapponese aveva saputo ottenere risultati di rilievo nello [[sci]]. I due però fallirono la prova di salto, disputata il giorno dopo sul [[MacKenzie Intervale Ski Jumping Complex|trampolino MacKenzie]], e consentirono a Vinjarengen, autore del secondo miglior salto, di risalire in terza posizione. A vincere la gara dal trampolino fu lo [[svizzero]] [[Fritz Kaufmann]]<ref>George M. Lattimer, ''Offical Report III Winter Olympic Game'', pp. 183-184, 194-198.<br>{{cita web|url=http://www.sports-reference.com/olympics/winter/1932/NCO/mens-individual.html|titolo=Scheda Sports-reference sulla gara|accesso=30 giugno 2011}}</ref>.
 
===Prova di fondo 18Km18km===
{| class="wikitable" style="font-size:90%; text-align: center;"
|+