Differenze tra le versioni di "Oviraptor philoceratops"

 
==Descrizione==
[[File:Oviraptor digital1.jpg|sinistra|miniatura|Ricostruzione di Oviraptor 
]]
[[File:Oviraptor size.jpg|thumb|left|upright=0.7|Taglia di ''Oviraptor'' al confronto con quella di un uomo]]
L'unico esemplare noto di ''Oviraptor'' è incompleto, ma il raffronto con altri animali simili (tra cui ''[[Citipati]]'') ha permesso di ricostruire un dinosauro molto simile agli [[uccelli]]. Doveva essere un dinosauro bipede dalle lunghe e forti zampe posteriori, dal corpo snello e dal collo allungato. Il [[cranio]] era insolitamente corto e dotato di un becco privo di denti. Era presente una sorta di [[cresta]] sul capo, ma non è ben conservata. Gli arti anteriori erano dotati di tre dita artigliate, il primo dei quali era più corto. L'animale intero doveva essere lungo circa 2 metri.
{{Citazione necessaria|Un ventaglio di penne caudali è suggerito anche dal pigostilo di ''Nomingia'', e si suppone quindi che questa struttura fosse diffusa tra gli oviraptorosauri.}} Inoltre, la posizione "di cova" di un esemplare di ''Citipati'' implica l'uso di ali con lunghe penne per ricoprire le uova. Vi è quindi più di una ragione per ipotizzare che anche ''Oviraptor'', benché imperfettamente conosciuto, fosse dotato di penne.
 
''Oviraptor'' è stato tradizionalmente illustrato con una caratteristica cresta sul capo, simile a quella dell'attuale [[casuario]]. In realtà, un riesame dei resti di alcuni oviraptoridi ha mostrato che la ben nota specie dall'alta cresta potrebbe appartenere al genere ''Citipati'', uno stretto parente di ''Oviraptor'' (Clark et al., 2001). È probabile che ''Oviraptor'' possedesse una cresta simile, ma l'esatta taglia e dimensione sono sconosciute a causa del fatto che il cranio dell'unico esemplare noto è malamente fracassato.
 
==Classificazione==
31 488

contributi