Nefele (moglie di Atamante): differenze tra le versioni

sistemo
m (Syrio ha spostato la pagina Nefele (Zeus) a Nefele (moglie di Atamante) senza lasciare redirect: sistemo disambiguante)
(sistemo)
Nella [[mitologia greca]], '''Nefele''' ({{greco|Νεφέλη}}, ''Nephele'', da {{greco|νέφος}}, ''nephos'', "nuvola"<ref>{{cita|Grimal|p. 438.|Grimal}}</ref>) era una [[Ninfa (mitologia)|ninfa]] delle [[nuvola|nubi]], che andò in sposa ad [[Atamante]]<ref name=theoi>{{cita web|lingua=en|url=http://www.theoi.com/Nymphe/NympheNephele2.html|titolo=Nephele|sito=Theoi Greek Mythology|accesso=4 agosto 2016}}</ref>; la sua figura potrebbe essere sovrapponibile a quella di altre due Nefele; la [[Nefele (madre dei centauri)|progenitrice dei centauri]] e [[Nefele (Oceanina)|un'Oceanina]] al seguito di [[Artemide]]<ref name=theoi/>.
Nella [[mitologia greca]], '''Nefele''' (in [[Lingua greca antica|greco]] Νεφέλη, "nuvola"<ref>{{cita libro | cognome= Grimal | nome= Pierre | titolo= La mitologia greca, pag 438 | editore= Newton | città= Roma | anno= 2006| ISBN= 88-541-0577-5}}</ref>) era il nome di una delle figlie di [[Zeus]]: era la Dea delle [[nuvola|nubi]]. Non va confusa con un altro personaggio della mitologia greca, una donna creata da una nuvola a cui viene attribuito il nome [[Nefele (Issione)|Nefele]], che letteralmente significa appunto ''nuvola''.
 
[[Immagine:Pompeii - Casa dei Vettii - Ixion.jpg|thumb|upright=1.3|La dea Nefele. Affresco dal muro presente nella [[Casa dei Vettii]] in [[Pompei]].]]
 
==Il mito==
SposòDal matrimonio con [[Atamante]]., Nefele Ebbeebbe due figli, [[Frisso]] ed [[Elle]], ma; il marito in seguito l'abbandonò per [[Ino]]. Fula leiquale, adodiando inviarei l'arietedue dalfigliastri, [[vellotentò d'oro]]di perfarli salvaresacrificare ilagli figliodei. dalPer pianosalvarli, architettatoNefele dallamandò seconda moglie. Ll'essere,ariete chiamatodal [[Crisomallo]]vello e dono del dio [[Ermesd'oro]], fu l'inizio dell'impresa cheil [[Giasone (mitologia)|GiasoneCrisomallo]], compiràperché conli gliportasse [[Argonauti]]via<ref name=theoi/><ref>[[Pseudo-Apollodoro]], ''[[Biblioteca (Apollodoro)|Biblioteca]]'', I, 9-1</ref>.
 
==Note==
 
==Bibliografia==
* {{cita libro | cognome= Biondetti Grimal| nome= Luisa Pierre| titolo= Dizionario diLa mitologia classica greca| editore= Baldini&Castoldi Newton| città= Milano Roma| anno= 19972006| ISBN= 978-88-8089541-3000577-45|cid=Grimal}}
 
{{Portale|mitologia greca}}
149 056

contributi