Apri il menu principale

Modifiche

m
disorfanamenti
Dal 1976 al 1978 è alla [[Lega delle Cooperative]], nel ruolo di responsabile di un piano per la ristrutturazione e gestione dei processi di cambiamento di grandi cooperative.
 
Dal 1979 viene assunto come Dirigente in [[Unipol]] Assicurazioni S.p.A., ricoprendo vari incarichi manageriali (Direttore Programmazione, Organizzazione, Controllo, Partecipazioni, Amministrazione, Finanza, Immobiliare), e nel luglio 1996 diventa Presidente e Amministratore Delegato. Dal novembre 1991 al giugno 1996 cura la ristrutturazione prima finanziaria e poi societaria della "finanziaria di controllo" del Gruppo Unipol denominata Unipol Finanziaria (poi diventata [[Finsoe]]). Dal 1996 al 1999 ha curato il lancio e la gestione di [[Unisalute]] S.p.A. (Compagnia di Assistenza[[assistenza Sanitariasanitaria Integrativaintegrativa]] specializzata nel managed care). A partire dal dicembre 1998 ha curato la ristrutturazione di [[Banec]] e successivamente il lancio di Unipol Banca, contribuendo alla elaborazione delle strategie di sviluppo ed occupandosi delle politiche gestionali della Banca. Dal 1997 ha curato quale Presidente e A.D. di Finec (poi diventata Unipol Merchant Banca per le Imprese) la ristrutturazione di numerose cooperative e medie imprese operanti nel settore industriale e delle costruzioni, trasformandola nel 2003 in una Merchant di mercato e poi in una Banca di medio termine.
 
Si è dimesso dalle cariche di vertice in Unipol il 9 gennaio del 2006.
234 210

contributi