Differenze tra le versioni di "Piritoo"

22 byte rimossi ,  5 anni fa
m
→‎Mito: ., replaced: Persefone (mitologia) → Persefone
m (→‎Mito: ., replaced: Persefone (mitologia) → Persefone)
Durante il suo matrimonio con [[Ippodamia (Piritoo)|Ippodamia]], figlia di [[Bute (figlio di Borea)|Bute]], Piritoo invitò alle nozze i [[centauro|centauri]], che ubriacatisi cercarono di molestare Ippodamia. Nella rissa che seguì Piritoo, Teseo ed i Lapiti riuscirono a scacciare i centauri dal monte [[Pelio]].
 
Nel tentativo di rapire [[Persefone (mitologia)|Persefone]], Piritoo scese nel [[Tartaro (mitologia)|Tartaro]] insieme a Teseo. [[Ade]] però li catturò facendoli sedere su due troni di pietra, che in realtà erano i seggi dell'oblio.
 
Quando [[Eracle]] scese negli inferi per rapire [[Cerbero]] li incontrò e liberò Teseo, ma non poté fare altrettanto con Piritoo: la terra iniziò a tremare ed Eracle capì che per gli dèi inferi il Lapita doveva restare nell'Ade. Secondo Virgilio, Ade condannò nuovamente alla "sedia dell'oblio" Teseo quando questi morì, e stavolta per sempre, mentre Piritoo rimase incollato sul seggio fino alla morte, dopodiché gli fu assegnata un'altra pena da scontare lì nel Tartaro: venne condannato a sostare sotto una rupe, sulla sommità della quale c'era una pietra sempre sul punto di cadergli addosso.
102 813

contributi