Differenze tra le versioni di "Batgirl"

(→‎Charlotte Gage-Radcliffe: altri errori/orrori ortografici)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
=== Cassandra Cain ===
{{vedi anche|Cassandra Cain}}
Personaggio in attività dal [[1999]] a oggi. Descritta come una [[bambino prodigio|bambina prodigio]] nelle [[arti marziali]], Cassandra è sceneggiata come una giovane donna di origini in parte asiatiche, divenuta la terza Batgirl, con l'approvazione sia di Batman che di Oracolo. È stata introdotta per la prima volta nel fumetto: ''Batman: Terra di nessuno''. cassandra indossa lo stesso costume indossato da Helena Bertinelli, con la maschera che copre interamente il volto.
 
La storia di Cassandra è profondamente complessa e unica fra gli aiutanti di Batman. Allevata dall'assassino [[David Cain]], Cassandra non aveva imparato a parlare, ma in cambio aveva imparato a "leggere" i movimenti del corpo, così Cassandra poteva comunicare soltanto con il linguaggio del corpo.<ref name="NATURE OR NURTURE?">{{cita web|autore= Dave Richards|titolo= NATURE OR NURTURE? ANDERSEN GABRYCH TALKS "BATGIRL"|data= 4 marzo 2005|url= http://www.comicbookresources.com/news/newsitem.cgi?id=4907|accesso= 2 giugno 2008}}</ref> La parte del [[cervello]] normalmente usata per il linguaggio fu allenata perché Cassandra potesse leggere il linguaggio del corpo delle altre persone e anticiparne i movimenti.
 
Questa diversa capacità di apprendimento le causò dei problemi, come una forma di [[dislessia]], che le ha impedito di imparare a leggere e a scrivere. Nonostante la disabilità di Cassandra, l'autore Andersen Gabrych descrive la particolare comunicazione del personaggio come il fattore chiave che la rende una così brava [[Investigatore|investigatrice]], capace di intuire se qualcosa non va semplicemente camminando in una stanza e basandosi sul linguaggio del corpo.<ref name="NATURE OR NURTURE?"/> Durante il primo volume della serie di fumetti ''Batgirl Vol 1: Silent Running'' ([[2001]]), Cassandra incontra uno scienziato che le riprogramma il cervello, rendendola in grado di comprendere il linguaggio verbale, ma atrofizzando nello stesso tempo le sue capacità di predire i movimenti. Questa storia si conclude nel numero della serie ''Batgirl Vol. 2: A Knight Alone'' (2001), quando Batgirl incontra l'assassina [[Lady Shiva]], che le insegna nuovamente come predire i movimenti. Sei anni dopo il suo debutto, nel [[2006]], la DC Comics cancellò la serie dei fumetti di Batgirl, arrivati al numero ''Batgirl n° 73'', terminando con Cassandra Cain che rinuncia al suo ruolo di Batgirl.
 
Ad un certo momento la trama della continuità DC mise da parte la storia del [[2006]]: ''One Year Later'', e dopo gli eventi della serie limitata [[Crisi infinita]], Cassandra Cain viene riproposta nelle vesti del capo della [[Lega degli assassini (fumetto)|Lega degli assassini]], avendo abbandonato il suo precedente atteggiamento [[altruismo|altruista]]. L'evoluzione del personaggio da eroina a malvagia sollevò le ire di molti fan di lunga data, che criticarono pesantemente tale scelta.<ref>{{cita web|autore= Robert Taylor|titolo= REFLECTIONS: TALKING "ROBIN" (AND BATGIRL) WITH ADAM BEECHEN|editore= ''[[Comic Book Resources]]''|data= 5 novembre 2006|url= http://www.comicbookresources.com/?page=article&id=8504|accesso= 8 giugno 2008}}</ref> Cassandra ritornò al suo ruolo di Batgirl nel fumetto ''Teen Titans n°43'', partecipando al gruppo dei [[Titans East]],<ref>{{cita libro|autore= Geoff Johns|titolo= Teen Titans #43|anno= 2007|editore= DC Comics}}</ref> dove si mostrò che il suo cambiamento di personalità fu dovuto ad una droga in grado di alterare la mente, somministratale dal [[supercriminale]] [[Deathstroke]]. Infine la DC Comics reintegrò Cassandra nella sua originaria caratterizzazione di [[supereroe|supereroina]], nel ruolo di aiutante nei fumetti di Batman e degli [[Outsiders (fumetto)|Outsiders]].
 
=== Charlotte Gage-Radcliffe ===
Utente anonimo