Differenze tra le versioni di "Karl Zinny"

nessun oggetto della modifica
 
== Cenni biografici ==
Figlio dell'attrice argentina [[Victoria Zinny]] , ha fatto il suo esordio nel [[1979]] con una parte di contorno nella serie TV ''Racconti di fantascienza'', dove ha lavorato con [[Orso Maria Guerrini]]. L'anno successivo ha parte al film ''[[Eroina (film)|Eroina]]'', interpretando un giovanissimo tossicodipendente a fianco di [[Corinne Clery]] e [[Giorgio Ardisson]]. Nel [[1981]] [[Aldo Lado]] lo ha diretto nel suo primo ruolo da protagonista in ''[[La disubbidienza]]''; il ruolo di Luca Manzi, che vive il suo difficile rapporto con il padre e con tutta la sua famiglia, borghese e fascista, e reagisce prendendo parte alla Resistenza, gli vale una grande notorietà di pubblico e gli apre le porte per altri ruoli da protagonista. Il suo nome è particolarmente legato alle figure di Sandro, il figlio tossicodipendente di [[Claudia Cardinale]] nel pluripremiato ''[[Atto di dolore (film)|Atto di dolore]]'', diretto da [[Pasquale Squitieri]] e ispirato a una vicenda realmente accaduta, e di Ken in ''[[Dèmoni (film)|Demoni]]'' di [[Lamberto Bava]]. A metà degli anni novanta, diminuite le proposte, ha preferito abbandonare la carriera di attore per dedicarsi ad altre attività, sempre legate al mondo dello spettacolo.
 
== Filmografia ==
Utente anonimo