Apri il menu principale

Modifiche

Il [[soggetto (cinema)|soggetto]] iniziale piacque subito a [[Steven Spielberg]], che si offrì come produttore esecutivo. Sfortunatamente, lo [[script]] di Gale e Zemeckis fu rifiutato pressoché da tutti gli studios cinematografici: all'epoca le commedie "giovanili" in voga erano tutte sulla falsariga di ''[[Animal House (film)|Animal House]]'' e ''[[Porky's - Questi pazzi pazzi porcelloni!|Porky's]]'' e le ''[[Maggiori studi di produzione cinematografica|major]]'' reputavano ''Ritorno al futuro'' un film "troppo poco volgare" per poter attrarre il grande pubblico. Invece l'unico studio che si interessò al progetto, la [[The Walt Disney Company|Disney]], trovò che le implicazioni riguardanti un possibile [[incesto]] nel passato tra Marty, il giovane protagonista, e sua madre da ragazza avrebbero danneggiato il nome dell'azienda e si tirò indietro.
 
Zemeckis, inoltre, doveva fare i conti con la sua difficile situazione lavorativa: i suoi precedenti film, ''[[La fantastica sfida]]'' e ''[[1964 - Allarme a N.Y. arrivano i Beatles!]]'', pur avendo ricevuto il plauso della critica, erano stati snobbati dal pubblico e pochi produttori se la sentivano di affidargli un progetto tanto ambizioso. La svolta arrivò nel [[1984]], quando l'[[attore]] e produttore [[Michael Douglas]] gli affidò la regia di ''[[All'inseguimento della pietra verde]]'': il [[film]] fu un successo e dette a Zemeckis la possibilità di rimettere mano al progetto ''Ritorno al futuro'', consegnando alla [[storia del cinema]] una delle saghe più celebri ede apprezzate di sempre.
 
=== Interpreti ===
Utente anonimo