Differenze tra le versioni di "Villa comunale di Napoli"

Tra i notevoli esempi di architettura si annoverano invece:
* il tempietto circolare di Torquato Tasso, opera [[neoclassico|neoclassica]] di Stefano Gasse, che presenta al centro un busto di Tasso dello scultore [[Tito Angelini]];
* il tempietto di Virgilio, sempre di Stefano Gasse, eretto nel [[1825]]-[[1826]] (nel luogo in cui lo storico [[Karl Julius Beloch]] avrebbe nel [[1890]] ipotizzato la localizzazione alternativa a quella comune della tomba del poeta), con all'interno un'erma del poeta eseguita nel [[1836]] da [[Angelo Solari]], figlio del Solari senior;
* l'obelisco, originariamente gnomone della meridiana progettata da Stefano Gasse e implementata durante i lavori di ampliamento da lui diretti;
* la ''casina Pompeiana'', costruita nel [[1870]];
* la ''casina Pompeiana'' (in origine ''padiglione pompeiano'' o 'Pompeiorama''), costruita nel [[1870]] come esposizione di vedute degli scavi archeologici di Pompei;
* la grande ''cassa Armonica'' di [[Errico Alvino]] ([[1877]]) in ghisa e vetro;
* la [[stazione Zoologica Anton Dohrn]];