Apri il menu principale

Modifiche

Composti ciclici

3 byte aggiunti, 2 anni fa
 
== Struttura ==
In genere i composti ciclici hanno una struttura formata prevalentemente da atomi di [[carbonio]]<ref name=vt/>, perché essi siano stabili dal punto di vista molecolare, devono essere formati da quattro o più lati. La principale eccezione è il [[pentazolo]], formato da cinque atomi d'azoto e privo di atomi di carbonio. La stabilità della molecola è anche determinata da che cosa è legato agli atomi di carbonio facenti parte della catena. I gruppi con minor [[ingombro sterico]] favoriscono la forma ciclica, quelli con ingombro sterico maggiore tendono a stressare i legami della molecola e renderla più facilmente reattiva e meno stabile. Vi possono anche essere composti ciclici formati da più "cicli", cioè più anelli<ref name=vt/>. Questo è il caso, per esempio, delle [[basi azotate]] presenti nel [[DNA]] le quali sono classificate come composti eterociclici aromatici.
 
I gruppi con minor [[ingombro sterico]] favoriscono la forma ciclica, quelli con ingombro sterico maggiore tendono a stressare i legami della molecola e renderla più facilmente reattiva e meno stabile. Vi possono anche essere composti ciclici formati da più "cicli", cioè più anelli<ref name=vt/>. Questo è il caso, per esempio, delle [[basi azotate]] presenti nel [[DNA]] le quali sono classificate come composti eterociclici aromatici.
 
In genere i composti ciclici, al contrario delle apparenze, non hanno una struttura planare. L'atomo di carbonio, infatti, forma quattro legami con gli altri atomi intorno a lui e gli angoli di legame sono di circa 109° come ci si aspetterebbe in una struttura tetraedrica generata dagli orbitali con [[ibridizzazione|ibridazione]] <math>sp^{3}</math>, quindi, per esempio la struttura del [[cicloesano]] è tale che una parte degli atomi di carbonio siano orientati verso il basso ed una parte verso l'alto. Hanno invece struttura planare i composti ciclici [[composti aromatici|aromatici]] come il [[benzene]].
 
Utente anonimo