Elemento stereogenico: differenze tra le versioni

m
m (Bot: fix citazione web (v. discussione))
m (Bot: fix sezioni standard)
 
== Assi stereogenici ==
 
Un asse stereogenico è un asse della molecola tale per cui ruotando attorno ad esso di 180º una metà della molecola si ottiene uno stereoisomero stabile della molecola da cui si è partiti. Anche in questo caso, non sempre questi stereoisomeri sono tra loro enantiomeri. Nel caso degli [[alcheni]] 1,2-disostituiti che presentano [[isomeria]] cis-trans il doppio legame è un asse stereogenico, tuttavia la molecola risulta complessivamente achirale.
 
{{Doppia immagine|right|Hexahelicene-3D-vdW.png|151|Hexahelicene-from-xtal-3D-vdW.png|150|Due esaeliceni enantiomeri.}}
Una struttura a spirale crea asimmetria ed è pertanto anch'essa un elemento stereogenico. Esempi di molecole la cui chiralità è dovuta ad una struttura a spirale sono alcuni [[polimeri]] ed oligomeri (ad esempio la [[ciclodestrina]]), nonché alcuni idrocarburi aromatici polinucleati (gli [[eliceni]]) ed i trifenilmetani 2,2',2<nowiki>''</nowiki>-trisostituiti.
 
==Note==
<references/>
 
== Voci correlate ==
== Collegamenti esterni ==
* {{cita web|http://goldbook.iupac.org/S05980.html|Definizione IUPAC di elemento stereogenico|lingua=en}}
 
==Note==
<references/>
 
{{Stereochimica}}
3 186 107

contributi