Differenze tra le versioni di "Cina continentale"

m
Bot: Wikipedia:Specificità dei wikilink e modifiche minori
m (→‎top: Bot: Markup immagini, accessibilità)
m (Bot: Wikipedia:Specificità dei wikilink e modifiche minori)
'''Cina continentale''' ({{cinese|中国大陆|Zhōnggúo Dàlù}}) è un termine politico-geografico, utilizzato per indicare in maniera politicamente neutrale i territori sotto il diretto controllo della [[Cina|Repubblica Popolare Cinese]], a esclusione di [[Hong Kong]] e [[Macao]].
 
Il termine nacque dopo il [[1949]], al termine della [[guerra civile cinese]] che si era conclusa con la fuga del governo della [[Storia della Repubblica di Cina (1912-1949)|Repubblica di Cina]] sull'isola di [[Isolaisola di Formosa|Formosa]] e la fondazione, da parte del [[Partito Comunista Cinese]], della Repubblica Popolare Cinese. Entrambi i due governi rivendicavano la [[Sovranità territoriale|sovranità]] sui territori della Cina e insieme a essi lo ''status'' di unico rappresentante politico legittimo del Paese in ambito internazionale.
 
Fu in questo contesto che venne coniata l'espressione "Cina continentale" (in inglese ''Mainland China'') per indicare tutti i territori sotto il diretto controllo del Partito Comunista Cinese nel 1949. A quell'epoca Hong Kong e Macao erano ancora dei territori coloniali amministrati rispettivamente da inglesi e portoghesi e Taiwan (ex colonia giapponese) era sotto il controllo del transfugo governo della Repubblica di Cina. Per questo motivo l'espressione Cina continentale non comprende questi territori.
3 237 714

contributi