Differenze tra le versioni di "Chiesa di San Sebastiano (Napoli)"

 
==Descrizione==
La chiesa era accessibile da un cortile in via San Sebastiano. La pianta era ellittica con sei cappelle più il presbiterio con l'altare maggiore. Otto statue la ornavano (quattro sono visibili nel chiostro delle statue di San Domenico Maggiore) e alcuni quadri, tra i molti presenti, di [[Giuseppe Marullo]]. Importanti elementi artistici dell'interno, quali l'altare e le paraste marmoree, continuano a poter essere ammirati nella [[chiesa di Santa Maria della Stella (Napoli)|chiesa di Santa Maria della Stella]], dove furono trasferiti per riarredarla in quanto un distruttivo incendio nel [[1944]] l'aveva gravemente danneggiata.
 
==Bibliografia==