Differenze tra le versioni di "I nuovi mostri"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
* '''Come una regina''': Pur di liberarsene durante le vacanze estive, su pressioni di sua moglie Patrizia - assente in scena - Franchino (Sordi) accompagna sua madre, attempata ma ancora lucida ed autosufficiente, in un ospizio dove è noto che gli anziani sono abbandonati dai familiari e bistrattati dal personale.
* '''Senza parole''': Una hostess ([[Ornella Muti]]) viene sedotta da un affascinante giovane mediorientale ([[Yorgo Voyagis]]), gentile ma taciturno, perché non conosce alcuna lingua nota alla ragazza. Tra i due si instaura una breve ma intensa relazione, senza dialogo, accompagnata da una suggestiva cornice estiva e da due successi musicali di allora, ''[[Ti amo/Dimentica dimentica|Ti amo]]'' di [[Umberto Tozzi]] e ''[[All by Myself (singolo)|All by Myself]]'', di [[Eric Carmen]]. Prima di ripartire, la giovane hostess lo incontra per l'ultima volta in aeroporto, ricevendo in regalo un [[mangiadischi]] con la romantica canzone di Carmen, il tema del loro breve vissuto. Il giorno dopo, l'uomo segue impassibile un telegiornale che riporta la notizia di un attentato terroristico aereo dove non vi sono superstiti, il bersaglio del quale è un leader mediorientale moderato; l'ordigno era celato naturalmente nel mangiadischi. L'episodio trae spunto da un fatto di cronaca di qualche anno prima dove un uomo mediorientale tentò di far esplodere un aereo di linea regalando alla compagna europea rimasta incinta uno stereo dove era nascosto un ordigno esplosivo che venne scoperto ai controlli prima che la donna prendesse l'aereo.
* '''Mammina e mammone''': Due barboni, madre ([[Nerina Montagnani]]) e figlio (Tognazzi), vanno in giro per Roma: si sfamano come possono, prendono in giro i poliziotti, assistono ad uno spettacolo di burattini ed alla fine della giornata tornano nella loro desolante baracca, in mezzo ad un immondezzaio (episodio censurato).
* '''Cittadino esemplare''': Tornando a casa, un impiegato (Gassman) assiste spaventato all'aggressione di un individuo da parte di una banda di teppisti i quali, dopo averlo pestato, lo accoltellano. Mentre il poveretto agonizza sul marciapiede, l'impiegato, tempestivamente rientrato in casa, s'appresta a mangiare, come se nulla fosse, un piatto di spaghetti all'[[amatriciana]] guardando uno show televisivo (episodio censurato).
* '''Pornodiva''': In cambio di un lauto compenso, marito e moglie ([[Eros Pagni]] e [[Fiona Florence]]) ingaggiano la loro figlioletta di sette anni ([[Simona Patitucci]]) per girare un film pornografico con una piccola scimmia (episodio censurato).
 
* '''L'elogio funebre''': Membri di una ex compagnia di avanspettacolo, ormai anziani, presenziano alle esequie del capocomico. La sua storica spalla (Alberto Sordi) inizia con un classico elogio funebre per presto cedere il passo ad una rievocazione del loro repertorio, con la scatenata partecipazione di tutti gli attori, fra musica, balli, risa e doppi sensi. Gli altri presenti nel cimitero, lungi dal protestare, apprezzano lo spettacolo e applaudono entusiasti.
* '''Sequestro di persona cara''': un pover'uomo ([[Vittorio Gassman]]) fa un appello televisivo ai rapitori di sua moglie affinché chiamino a casa per comunicare l'entità del riscatto. Appena la troupe televisiva lascia la casa, si scoprirà che l'uomo aveva tagliato i fili del telefono (episodio censurato).
* '''Il sospetto''': Un brigadiere riceve dal suo commissario (Gassman) l'ordine di intrufolarsi in un gruppo di giovani contestatori sui quali sta indagando. Arrestati e condotti in commissariato, durante un breve interrogatorio di massa, proprio il sottoposto infiltrato gli fa una pernacchia di nascosto, il commissario se ne accorge e dopo avergli fatto una ramanzina in privato nel proprio ufficio lo congeda con una semplice pacca sulla spalla (episodio censurato).
* '''Mammina e mammone''': Due barboni, madre ([[Nerina Montagnani]]) e figlio (Tognazzi), vanno in giro per Roma: si sfamano come possono, prendono in giro i poliziotti, assistono ad uno spettacolo di burattini ed alla fine della giornata tornano nella loro desolante baracca, in mezzo ad un immondezzaio (episodio censurato).
* '''Cittadino esemplare''': Tornando a casa, un impiegato (Gassman) assiste spaventato all'aggressione di un individuo da parte di una banda di teppisti i quali, dopo averlo pestato, lo accoltellano. Mentre il poveretto agonizza sul marciapiede, l'impiegato, tempestivamente rientrato in casa, s'appresta a mangiare, come se nulla fosse, un piatto di spaghetti all'[[amatriciana]] guardando uno show televisivo (episodio censurato).
* '''Pornodiva''': In cambio di un lauto compenso, marito e moglie ([[Eros Pagni]] e [[Fiona Florence]]) ingaggiano la loro figlioletta di sette anni ([[Simona Patitucci]]) per girare un film pornografico con una piccola scimmia (episodio censurato).
 
== Regia ==
1 262

contributi