Differenze tra le versioni di "Aragorn"

51 byte rimossi ,  3 anni fa
nessun oggetto della modifica
'''Aragorn II''', conosciuto come '''Grampasso'''<ref>Grampasso è il nome con il quale era conosciuto a [[Brea (Terra di Mezzo)|Brea]] mentre era un ramingo ({{cita|Tolkien 2014|cap. IX ''All'Insegna del Puledro Impennato'', pag. 189}}; {{cita|STI 2005|pag. 21, ''Aragorn''}}).</ref> (''Strider'' in originale) e salito al trono come '''Elessar Telcontar''',<ref>{{cita|STI 2005|pag. 21, ''Aragorn''}}.</ref> è un personaggio di [[Arda (Terra di Mezzo)|Arda]], l'[[universo immaginario]] [[fantasy]] creato dallo scrittore inglese [[J. R. R. Tolkien]]. È uno dei protagonisti del ''[[Il Signore degli Anelli|Signore degli Anelli]]'' (compare anche nel ''[[Il Silmarillion|Silmarillion]]'').
 
Essendo l'ultimo discendente diretto di [[Elendil]] e [[Isildur]] (precisamente il trentanovesimo),<ref>{{cita|Tolkien 2012|''Degli Anelli del Potere e della Terza Era'', pag. 358}}.</ref> era di diritto l'erede al trono di [[Gondor]]. Dopo aver passato i primi anni di vita in esilio, combatte nella [[guerra dell'Anello]] e alla fine di questa, nell'anno 3021 [[Terza Era|T.E.]] viene incoronato re di Gondor e di [[Arnor]].<ref>{{cita|Tolkien 2012|''Degli Anelli del Potere e della Terza Era'', pag. 358-360}}; {{cita|Tolkien 2014|''Appendice A - Annali dei Re e Governatori'', pag. 1145}}.</ref>
 
== Biografia ==
Aragorn nascenacque il 1º marzo dell'anno 2931 della [[Terza Era]] (T.E.)in una località dell'[[Eriador]] da [[Arathorn II]] e sua moglie [[Gilraen]].|Gilraen Èla un diretto discendente di [[ElendilBella]].<ref>{{cita|Tolkien e2014|''Appendice [[Isildur]]B (di- cuiIl ècalcolo ildegli trentanovesimo erede in linea diretta)anni'', fondatoripag. e1176}}; re{{cita|STI delle terre di [[Gondor]] e di [[Arnor]]2005|pag. Egli deve il suo nome ad un suo antenato:19, ''Aragorn I''}}).</ref>
 
Durante lAll'infanziaetà di soli due anni Aragorn perdeperse il padre, ucciso mentre inseguiva un gruppo di [[Orchi della Terra di Mezzo|Orchi]] insieme ai due figli di re [[Elrond]] ([[Elrohir]]Elladan ed [[ElladanElrohir]]) nelle terre del Nord. AragornIl bambino vienevenne quindi allevato a [[Gran Burrone]], da [[Elrond]] in persona; su richiesta della madre, la sua identità di erede ai troni di Gondor ed Arnor gli vienevenne celata. Gilraen temeva infatti che Aragorn potesse essere assassinato come il padre e il nonno prima di lui. Aragorn fu chiamato dagli [[Elfi della Terra di Mezzo|Elfi]] '''Estel''' (parola [[Sindarin]] che significa "speranza") e non conobbe la sua eredità fino allaall'età maggioredi venti etàanni, nel 2951. [[Elrond]] rivelagli rivelò solo allora a "Estel" il suo vero nome e la sua discendenza, consegnandogli i frammenti della spada [[Narsil]] con cui in seguito forgiaforgiò [[Narsil|Andúril]]. Nelle foreste di [[Imladris]] (nome [[Sindarin|Elfico]]sindarin per [[Gran Burrone]]), Aragorn conosce e si innamora diconobbe [[Arwen]], la figlia di Elrond, ritornata dai boschi di [[Lórien]], e se ne innamorò. Aragorn accettaaccettò il suo nome e il suo compito di sedicesimo '''Capitano dei [[DúnedainDunedain]] del Nord''' e partepartì alla volta delle Terre Selvagge. Nel 2953 egli non èfu presente a Gran Burrone all'ultimo incontro del [[Bianco Consiglio]].
 
Aragorn incontra durante l'inseguimento di Gollum [[Gandalf]]|Gandalf il Grigio]] nel 2956, diventando grande amico dello stregone. Sotto consiglio di Gandalf tiene d'occhio ciò che avviene ne [[La Contea]] e nei suoi viaggi al nord adotta il nome di Grampasso (Strider). Sul ruolo di Aragorn e sui tempi bui in avvicinamento [[Gilraen]], alcuni mesi prima di morire, pronunciò un [[linnod]] che riprendeva il significato di Estel: {{Citazione|''Ho dato la Speranza ai Dúnedain, non ne ho conservata per me.''||''Onen i-Estel Edain, ú-chebin estel anim.''|lingua=art}}
 
Dal 2957 al 2980 Aragorn, celando la sua identità sotto lo [[pseudonimo]] di '''Thorongil''', intraprende lunghi viaggi, prestando servizio negli eserciti di Re [[Thengel]] di [[Rohan (Tolkien)|Rohan]] e del Reggente di [[Gondor]] [[Ecthelion II]]. Molte delle sue azioni indeboliscono l'avanzata di [[Sauron]] e dei suoi alleati e, nel 2980, prende parte all'assalto di [[Umbar]] da parte dell'esercito Gondoriano: la città viene conquistata ed egli stesso sconfigge il Capitano del Porto durante una battaglia sui moli<ref>[[John Ronald Reuel Tolkien|J.R.R Tolkien]], ''[[Il ritorno del re (romanzo)|Il ritorno del re]]'', Appendice A - "Annali dei Re e Governatori", "I re Númenoreani", pp. 1030-1031.</ref>. In seguito, nel 2980, Aragorn torna a [[Lórien|Lothlórien]] dove incontra nuovamente Arwen; egli le regala il sigillo della sua casata, l'[[Anello di Barahir]] ed Arwen gli confida una promessa di matrimonio. Elrond concede al figlio adottivo di sposare Arwen, a patto però che, prima, egli reclami la sua eredità di Re dei regni del Nord e del Sud, giacché solo un re può essere degno di sposare la figlia.
14 557

contributi