Differenze tra le versioni di "Aragorn"

144 byte aggiunti ,  3 anni fa
nessun oggetto della modifica
|didascalia = <small>[[Viggo Mortensen]] interpreta Aragorn nell'[[Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re|adattamento cinematografico]] di [[Peter Jackson]]</small>
}}
'''Aragorn II''', conosciuto come '''Grampasso'''<ref>Grampasso è il nome con il quale era conosciuto a [[Brea (Terra di Mezzo)|Brea]] mentre era un ramingo ({{cita|Tolkien, 2014''Il Signore degli Anelli''|cap. IX ''All'Insegna del Puledro Impennato'', pag. 189}}; {{cita|STI 2005|pag. 21, ''Aragorn''}}).</ref> (''Strider'' in originale) e salito al trono come '''Elessar Telcontar''',<ref>{{cita|STI 2005|pag. 21, ''Aragorn''}}.</ref> è un personaggio di [[Arda (Terra di Mezzo)|Arda]], l'[[universo immaginario]] [[fantasy]] creato dallo scrittore inglese [[J. R. R. Tolkien]]. È uno dei protagonisti del ''[[Il Signore degli Anelli|Signore degli Anelli]]'' e compare anche nel ''[[Il Silmarillion|Silmarillion]]''.
 
Essendo l'ultimo discendente diretto di [[Elendil]] e [[Isildur]] (precisamente il trentanovesimo),<ref>{{cita|Tolkien, 2012''Il Silmarillion''|''Degli Anelli del Potere e della Terza Era'', pag. 358}}.</ref> era di diritto l'erede al trono di [[Gondor]]. Dopo aver passato i primi anni di vita in esilio, combatte nella [[guerra dell'Anello]] e alla fine di questa, nell'anno 3021 [[Terza Era|T.E.]] viene incoronato re di Gondor e di [[Arnor]].<ref>{{cita|Tolkien, 2012''Il Silmarillion''|''Degli Anelli del Potere e della Terza Era'', pag. 358-360}}; {{cita|Tolkien, 2014''Il Signore degli Anelli''|''Appendice A - Annali dei Re e Governatori'', pag. 1145}}.</ref>
 
== Biografia ==
Aragorn nacque il 1º marzo dell'anno 2931 della [[Terza Era]] in una località dell'[[Eriador]] da [[Arathorn II]] e sua moglie [[Gilraen|Gilraen la Bella]].<ref>{{cita|Tolkien, 2014''Il Signore degli Anelli''|''Appendice B - Il calcolo degli anni'', pag. 1176}}; {{cita|STI 2005|pag. 19, ''Aragorn''}}).</ref>
 
All'età di soli due anni Aragorn perse il padre, ucciso mentre inseguiva un gruppo di [[Orchi della Terra di Mezzo|Orchi]] insieme ai due figli di re [[Elrond]] ([[Elladan e Elrohir]]) nelle terre del Nord. Il bambino venne quindi allevato a [[Gran Burrone]], da Elrond in persona; su richiesta della madre, la sua identità di erede ai troni di Gondor ed Arnor gli venne celata. Gilraen temeva infatti che Aragorn potesse essere assassinato come il padre e il nonno prima di lui. Aragorn fu chiamato dagli [[Elfi della Terra di Mezzo|Elfi]] ''Estel'' (parola [[Sindarin]] che significa "speranza") e non conobbe la sua eredità fino all'età di venti anni, nel 2951. Elrond gli rivelò solo allora il suo vero nome e la sua discendenza, consegnandogli i frammenti della spada [[Narsil]] con cui in seguito forgiò [[Narsil|Andúril]]. Nelle foreste di Imladris (nome sindarin per Gran Burrone), Aragorn conobbe [[Arwen]], la figlia di Elrond ritornata dai boschi di [[Lórien]], e se ne innamorò. Aragorn accettò il suo nome e il suo compito di sedicesimo Capitano dei [[Dunedain]] del Nord e partì alla volta delle Terre Selvagge. Nel 2953 egli non fu presente a Gran Burrone all'ultimo incontro del [[Bianco Consiglio]].
== Bibliografia ==
* {{Cita libro|curatore=[[Società Tolkieniana Italiana]]|titolo=Dizionario dell'Universo di J.R.R. Tolkien|editore=[[Bompiani]]|città=Milano|anno=2005|isbn=978-88-452-9266-8|cid=STI 2005}}
* {{Cita libro|autore=[[J. R. R. Tolkien]]|titolo=[[Il Silmarillion]]|altri=traduzione di Francesco Saba Sardi|editore=[[Bompiani]]|città=Milano|anno=2012|isbn=978-88-452-3293-0|cid=Tolkien, 2012''Il Silmarillion''}}
* {{Cita libro|autore=[[J. R. R. Tolkien]]|titolo=[[Il Signore degli Anelli]]|altri=traduzione di Vicky Alliata di Villafranca|editore=[[Bompiani]]|città=Milano|anno=2014|isbn=978-88-452-9261-3|cid=Tolkien, 2014''Il Signore degli Anelli''}}
 
== Altri progetti ==
14 557

contributi