Hatim al-Ta'i: differenze tra le versioni

m
correggo con forma al plurale di ḥadīth
m (Bot: Sostituzione automatica (-hadith +ḥadīth))
m (correggo con forma al plurale di ḥadīth)
 
== Biografia ==
Ḥātim al-Ṭāʾī visse a [[Ha'il]] ([[Penisola araba]]). Viene ricordato in alcuni ''[[ḥadīthʾaḥādīth]]'' dal [[profeta]] [[islam]]ico [[Maometto]]. Fu inumato a [[Toran]] ([[Ha'il]]) e la sua tomba è descritta nelle ''[[Mille e una notte]]''.<ref>[http://books.google.com/books?id=xd5VonTOppMC&pg=PA290&lpg=PA290&dq=hatim+tomb&source=web&ots=gJjqKxrlpt&sig=SFNWeYUvJ95FVOwwQpo7XAf7Ouo E. J. Brill's First Encyclopaedia of Islam], 1913-1936</ref>
 
Il celebre poeta [[persia]]no [[Sa'di|Saʿdī]], nel suo ''[[Golestan di Sa'di|Golestan]]'' (1259) scrive:
24 842

contributi