Differenze tra le versioni di "Raid Pechino-Parigi"

→‎Curiosità: Le precisazioni le ho inserite grazie a "I lupi solitari della Pechino-Parigi" (edizione italiana nel 1965) di Allen Adrews che ebbe modo di parlare con due partecipanti al raid ancora viventi e che inserì nel suo libro una lunga prefa...
(→‎Pechino-Parigi per auto storiche: Ho aggiornato il resoconto dei rally storici.)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
(→‎Curiosità: Le precisazioni le ho inserite grazie a "I lupi solitari della Pechino-Parigi" (edizione italiana nel 1965) di Allen Adrews che ebbe modo di parlare con due partecipanti al raid ancora viventi e che inserì nel suo libro una lunga prefa...)
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
* Il triciclo Contal di Auguste Pons somigliava più ad un carretto dei gelati: il conducente sedeva sul sellino di una [[motocicletta|moto]] convenzionale, avendo davanti a sé il passeggero su un sedile posizionato sull'asse anteriore a due ruote.
* Borghese percorse lunghi tratti lungo i [[binario (ferrovia)|binari]] della Transiberiana, nel tentativo di evitare l'attraversamento del [[lago Baikal]] su un battello. L'Itala trasportò a bordo un funzionario della ferrovia imperiale ed il suo passaggio tra una stazione e l'altra era riportato sul piano del traffico, proprio come se fosse un treno, per evitare il rischio di collisioni.
* Scipione Borghese e Luigi Barzini strinsero una profonda amicizia durante l'avventura, ma dopo il ritorno non si incontraronorividero maisoltanto piùa Palazzo Madama, quando entrambi vennero eletti senatori. <ref>Danilo Elia. ''La bizzarra impresa - in Fiat 500 da Bari a Pechino''. CDA&Vivalda, Torino, 2006. ISBN 88-7480-088-6</ref>
* La Pechino-Parigi realizzò la prima guerra di sponsor: [[Pirelli Tyre|Pirelli]] (che equipaggiava l'Itala) e [[Dunlop]] fecero a gara per rifornire di pneumatici di ricambio gli equipaggi.
* Quando l'equipaggio italiano giunse a Mosca, aveva già accumulato un tale anticipo sugli altri, che Borghese decise di passare da [[San Pietroburgo]], allungando di mille chilometri, per assistere al gran ballo. Questo non gli impedì di arrivare comunque a Parigi primo, con venti giorni di anticipo sul secondo.
* Charles Godard, puraveva diottenuto dai fratelli Spyker una loro auto per partecipare al raid,. siFu eraarrestato fattoper prestaretruffa appena varcò la Spykerfrontiera (un'autocon dila granFrancia, lussocon el'accusa moltodi costosaessersi giàvenduto pertutti l'epoca)i ricambi e l'avevanon poiaver vendutarestituito sullai parolaprestiti comeche pezzisi diera fatto ricambiodare per acquistarepagarsi il biglietto per Pechino. Al suo arrivo, fu arrestato per truffa.
 
== 2007 viaggio commemorativo del centenario ==
3

contributi