Corcira: differenze tra le versioni

7 byte rimossi ,  5 anni fa
m
(Template)
La [[capitale (città)|capitale]], anch'essa chiamata ''Corcira'', corrispondente all'odierna città di Corfù, stava a metà della costa orientale dell'isola, ed aveva due [[acropoli]] (che nel [[Medioevo]] presero il nome di {{polytonic|κορυφοί}}, da cui poi derivò il nome Corfù) e due [[porto (struttura)|porti]], uno commerciale e l'altro militare, chiamato {{polytonic|Ὑλλαικός}}, ora [[Perama]], e riempito di [[fango]], come ci narra [[Tucidide]] (''La Guerra del Peloponneso'' 3,72; 3,81).
 
== Cenni storiciStoria ==
Nel [[734 a.C.]] [[Corinto]] vi mandò una [[colonie nell'antichità|colonia]] che fiorì ben presto, grazie anche alla prosperità della [[vitis|vite]] in quei terreni, che consentì loro in breve tempo gran commercio ed esportazioni in tutto il mondo ellenico, tanto da poter vantare, al tempo delle [[guerre persiane]], la maggior armata dopo quella di [[Atene]].
Questa potenza portò Corcira in aperto conflitto con Corinto, la cui armata venne sconfitta in una battaglia navale, descritta da Tucidide come la prima battaglia navale della storia (''La guerra del Peloponneso'', 1,13).
95 675

contributi