Differenze tra le versioni di "Sistema maggioritario"

Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
 
=== Sistema uninominale a un turno (uninominale secco) ===
Il sistema uninominale a un turno, detto anche ''plurality'' con [[maggioranza relativa]], prevede la vittoria del candidato che ha riportato il maggior numero di voti. È il sistema in vigore nel [[Regno Unito]] e nella stragrande maggioranza dei Paesi anglosassoni.<ref>Negli [[Stati Uniti]], il sistema ''plurality'' serve all'elezione dei membri del [[Congresso degli Stati Uniti]] in 49 dei 50 Stati dell'Unione: unica eccezione è quella della [[Louisiana]], che utilizza il sistema ''majority''.</ref> Questo sistema tende a sovrarappresentare i partiti più grandi, sottorappresentando quelli medi ma soprattutto quelli piccoli, ad eccezione di quelli regionali.<ref>Questi effetti sono tendenziali e non insiti nel sistema: ad esempio nel [[Elezioni generali nel Regno Unito del 1951|nel 1951]] il [[Partito Laburista (Regno Unito)|Partito Laburista]], pur classificandosi al primo posto nelle preferenze col 48,8% dei voti, perse le elezioni avendo raccolto solo 295 seggi, contro i 321 del [[Partito Conservatore (Regno Unito)|Partito Conservatore]] che godeva del 48,0% delle preferenze.</ref>
 
Nel caso di un sistema partitico stabile e consolidato, il sistema uninominale a un turno può spingere gli elettori al cosiddetto voto strategico o utile, in caso di evidente improbabilità o impossibilità di vittoria del candidato preferito.
Utente anonimo