Differenze tra le versioni di "Geraldine Fitzgerald"

m
fix wikilink using AWB
(portale televisione)
m (fix wikilink using AWB)
|AnnoMorte = 2005
|Attività = attrice
|AttivitàAltre = [[cinema|cinematografica]]tografica, [[teatro|teatrale]] e [[televisione|televisiva]]
|Nazionalità = irlandese
|NazionalitàNaturalizzato = statunitense
Nel [[1938]] la Fitzgerald si trasferì negli [[Stati Uniti d'America|Stati Uniti]] ed entrò a far parte della compagnia del [[Mercury Theatre]] di [[Orson Welles]], con cui apparve a [[Broadway]] nella pièce ''Heartbreak House'' di [[George Bernard Shaw]]. Notata dal produttore [[Hal B. Wallis]], con il quale firmò un contratto per sette anni, l'attrice raggiunse [[Hollywood]] e apparve in due dei film di maggior successo del [[1939]], ''[[Cime tempestose (film 1939)|Cime tempestose]]'' ([[1939]]), tratto dal romanzo di [[Emily Brontë]], grazie al quale ottenne una candidatura all'[[Oscar alla miglior attrice non protagonista]] per il ruolo di Isabella Linton, la moglie del tormentato Heathcliff ([[Laurence Olivier]]), e il melodramma ''[[Tramonto (film 1939)|Tramonto]]'' ([[1939]]), in cui interpretò Ann King, la fedele amica di Judy Traherne ([[Bette Davis]]), la testarda ereditiera che scopre di avere un male incurabile.
 
La bellezza e il notevole talento drammatico<ref name=BE>''Le Garzantine - Cinema'', Garzanti, 2000, pag. 397</ref> consentirono alla Fitzgerald di ottenere numerosi e significativi ruoli nella prima metà degli [[anni 1940|anni quaranta]], soprattutto per la [[Warner Brothers]], ma i rapporti con la casa produttrice furono spesso tesi a causa del temperamento ribelle dell'attrice<ref name=BE />. I contrasti con il produttore [[Jack Warner]] le preclusero l'opportunità di impersonare Brigid O'Shaughnessy, la maliarda de ''[[Il mistero del falco]]'' ([[1941]]) di [[John Huston]], ruolo che verrà interpretato da [[Mary Astor]]. La Fitzgerald apparve in ''[[La morte mi attende]]'' ([[1941]]) con [[Thomas Mitchell]], ''[[Shining Victory]]'' ([[1941]]), ''[[Quando il giorno verrà]]'' ([[1943]]) e ''[[Wilson (film 1944)|Wilson]]'' ([[1944]]), nel ruolo di [[Edith Wilson|Edith Bolling Galt]], seconda moglie del presidente statunitense [[Woodrow Wilson]]. In ''[[Io ho ucciso!]]'' ([[1945]]) interpretò Lettie Quincey, una donna morbosamente legata al fratello Harry ([[George Sanders]]), al quale impedisce con l'inganno di sposarsi, mentre in ''[[L'idolo cinese (film)|L'idolo cinese]]'' ([[1946]]) impersonò Crystal Shackleford, una donna che insieme a due sconosciuti acquista un biglietto della lotteria e chiede a un idolo cinese, in un accesso di misticismo, di esaudire il desiderio di ricchezza di ciascuno dei tre; in ''[[Una luce nell'ombra]]'' ([[1946]]), interpretò invece Gladys Halvorsen, una ricca vedova che un ex carcerato ([[John Garfield]]) tenta di truffare, e che finisce per innamorarsi di lei.
 
Divenuta cittadina americana nel [[1946]], la Fitzgerald ebbe poche opportunità di recitare nella seconda metà degli anni quaranta, malgrado gli ottimi riscontri dalla critica per il ruolo di un'adultera alcolizzata nel dramma ''[[Amarti è la mia dannazione]]'' ([[1948]]), al fianco di [[Ray Milland]] e [[Ann Todd]]. Ritornò per alcuni anni a recitare in [[Inghilterra]], interpretando fra gli altri il film ''[[The Late Edwina Blake]]'' ([[1952]]), prima di rientrare nuovamente negli Stati Uniti.
* ''[[Quando il giorno verrà]]'' (''Watch on the Rhine''), regia di [[Herman Shumlin]] ([[1943]])
* ''[[Cinque maniere di amare]]'' (''Ladies Courageous''), regia di [[John Rawlins]] ([[1944]])
* ''[[Wilson (film 1944)|Wilson]]'', regia di [[Henry King]] (1944)
* ''[[Io ho ucciso!]]'' (''The Strange Affair of Uncle Harry''), regia di [[Robert Siodmak]] ([[1945]])
* ''[[L'idolo cinese (film)|L'idolo cinese]]'' (''Three Strangers''), regia di [[Jean Negulesco]] ([[1946]])
27 341

contributi