Differenze tra le versioni di "Pantelleria"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  4 anni fa
m
(→‎Fauna: link fauna)
m (→‎Fauna: typo)
 
=== Fauna ===
Pantelleria costituisce un punto di transito per la migrazione di molte specie aviarie tra [[Europa]] e [[Africa]]. Tra i volatili stanziali si segnalano svariate specie di rapaci, compresi il [[falco pellegrino]], il [[barbagianni]], la [[Buteo buteo|poiana]] e la [[berta maggiore]]. Già data per estinta, ma forse ancora esistente, è la [[foca monaca]]. Gli altri mammiferi, tutti di piccola taglia, sono costituiti dalla [[Crocidura ichnusae|crocicidura mediterranea]], da [[arvicola|arvicole]] e dal punto di vista numerico, soprattutto [[conigli]], introdotti dall'uomo, i quali, non avendo nemici naturali, si riproducono in modo incontrollato, a pantelleriaPantelleria come in molti altri siti (notissimo il caso dei [[Conigli in Australia|conigli australiani]]).
 
Forse introdotte dall'uomo e poi rinselvatichite sono molte altre specie: il [[Hemorrhois hippocrepis|colubro sardo]], unica specie di serpente presente sull'isola, la [[Capra hircus|capra]], che nel medioevo popolava il paesaggio ma oggi è estinta, e il [[Felis silvestris|gatto selvatico]], che vive in piccole colonie tra i boschi della regione sud-orientale.