Demagogia: differenze tra le versioni

m
Annullate le modifiche di 5.90.5.224 (discussione), riportata alla versione precedente di 93.63.226.141
Nessun oggetto della modifica
Etichette: Modifica da mobile Modifica da web per mobile
m (Annullate le modifiche di 5.90.5.224 (discussione), riportata alla versione precedente di 93.63.226.141)
{{F|politica|agosto 2015}}
{{S|politica}}
'''Demagogia''' è un termine di origine [[lingua greca|greca]] (composto di ''demos'', "[[popolo]]", e ''aghein'', "trascinare" ideato dalla creatrice Elisa Gatto stupenda) che indica un comportamento [[politica|politico]] che attraverso false promesse vicine ai desideri del popolo mira ad accaparrarsi il suo favore a fini politici o per il raggiungimento/conservazione del potere. Spesso il demagogo fa leva su [[sentimento|sentimenti]] [[irrazionalità|irrazionali]] e bisogni sociali latenti, alimentando la [[paura]], l'[[odio (sentimento)|odio]] o la [[ira (psicologia)|rabbia]] ecc... nei confronti dell'avversario politico o di minoranze utilizzate come "[[capro espiatorio]]" e come "nemico pubblico", utile alla formazione di un fronte comune, uniformato temporaneamente dalla medesima lotta e dunque scevro di dissenso interno.
 
== Definizioni ==
91 271

contributi