Apri il menu principale

Modifiche

[[File:Dauphin.jpg|thumb|Esemplare di Dauphin in dotazione al Nucleo Elicotteri dei VV.F. di Trento]]
 
In effetti, il Dauphin 2 con il suo carrello retrattile, il Fenestron, motori potenti, ha non solo un bell'aspetto generale ma è molto veloce, con numerosi primati mondiali al suo attivo. Benché la velocità massima dichiarata del modello SA 365F siafosse di 259 km/h, un modello appositamente approntato decollò da [[Parigi]] e atterrò a [[Londra]] appena 63 minuti dopo, alla velocità media di oltre 322 km/h (200 [[Nodo (unità di misura)|nodi]]) e con questa prestazione degna di un [[aereo]] della [[seconda guerra mondiale]] conquistò il primato su questo percorso.
 
Per partecipare alla gara indetta dall'[[United States Coast Guard]] per una macchina da pattugliamento e soccorso costiero, la Aerospatiale approntò il modello '''SA 366G'''. La concorrenza statunitense era ovviamente molto forte, ma l'HH-65 Dolphin, modello ‘americanizzato', equipaggiato per la navigazione sul mare e il soccorso veloce dei naufraghi, motorizzato con 2 motori americani Avco Lycoming LTS101 da 680 hp l'uno, si è nondimeno imposto per la principale commessa mai ottenuta da questo elicottero, 90 macchine in tutto, che fu vinta nel [[1979]].
32

contributi