Tutore (educazione): differenze tra le versioni

m (Bot: Aggiungo il tag <references /> mancante; modifiche estetiche)
Il termine '''tutor''' o '''tutore''' (così come '''tutorato''') è un vocabolo di origine latina recentemente entrato nella lingua italiana in un'accezione proveniente dall'inglese per indicare forme di [[attività didattica]] di sostegno, specialmente a livello [[Università|universitario]].
 
Una delle prime ricerche in Italia su tale termine è stata condotta dal prof. Riccardo Fenizia per incarico del prestigioso istituto I.P.E. di Napoli, conclusasi, condopo una pubblicazione,ricerca "Ilteorico-pratica Tutoratosul campo, esperienzenel 1994 con universitarie"una pubblicazione<ref>{{Cita libro|autore=riccardoRiccardo feniziaFenizia, francescoFrancesco pasquinoPasquino, marioMario rR.spasianoSpasiano|titolo=TutoratoIl tutorato, esperienze universitarie|anno=1994|editore=E.DI.S.U. Napoli1|città=Napoli|p=|pp=|ISBN=}}</ref>, nel 1994, a tre mani dopo una ricerca teorico-pratica sul campo; andando all'origine dell'università in Europa nel Medioevo, valorizzando sia l'esperienza latina che quella successiva più propriamente anglosassone.
 
== Nell'Antica Roma ==
{{vedi anche|Università}}
Nelle [[università britanniche]] il tutor è uno studente agli ultimi anni, molto competente, che conduce [[seminario|seminari]] di recupero per gli studenti.
 
=== BIBLIOGRAFIA
 
Riccardo Fenizia, Francesco Pasquino, Mario R.Spasiano, "Il Tutorato, esperienze universitarie", E.DI.S.U. Napoli 1, Ente Regionale per il diritto allo studio universitario; I.P.E., Istituto per ricerche e attività educative, Collana Didattica, 1994, Codce SBN BVE0050657
 
http://opac.bnnonline.it/SebinaOpac/Opac?action=documentview&sessID=426F935CBB5D0D2B2D0CD7495723B75F@36272251&docID=2
== Note ==
<references />
Utente anonimo