Apri il menu principale

Modifiche

m
→‎La promulgazione nell'ordinamento italiano: "procedimento legislativo" al posto di "iter legis"
Nelle formule di promulgazione si distinguono chiaramente tre fasi: il riconoscimento dell'approvazione parlamentare ("la Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato"), la dichiarazione di promulgazione ("il Presidente della Repubblica promulga la seguente legge") e l'ordine di osservarla ("è fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato"). Le formule di promulgazione prevedono inoltre l'ordine di inserire la legge approvata nella raccolta ufficiale degli atti normativi ("La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sarà inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana").
 
Compito di questa fase dell'del ''[[iterprocedimento legislegislativo]]'' è l'attestazione dell'esistenza di una [[legge]], venuta ad essere con procedimento corretto e necessario, oltre che una funzione intimatoria nei confronti dei soggetti cui la legge stessa è rivolta.
 
===Limiti della promulgazione===
184

contributi