Apri il menu principale

Modifiche

 
== Le lingue più parlate ==
La [[linguista]] [[Colette Grinevald]] stima che il 50% delle lingue sparirà entro il 2100. In certe regioni, c'è la possibilità che ciò arrivi al 90% (come in [[Australia]] e [[America]])<ref name="le_monde_2006">{{Cita news|url=http://www.lemonde.fr/web/article/0,1-0@2-3244,36-726074,0.html|titolo=2100 les Terriens parleront 3000 langues de moins|autore=Colette Grinevald par Laure Belot et Hervé Morin|data=1º gennaio 2006|pubblicazione=[[Le Monde]]}}</ref>. Nel [[2008]], l'[[Organizzazione non governativa|ONG]] [[Survival International]] stima che le lingue indigene spariranno<ref>{{CitaCitaspagnola]], web|url=http://www.survivalfrance.org/actu/3087|titolo=Unein langue[[America indigènelatina]] disparaîte «toutesnel lessud deuxdegli semaines»|data=20 febbraio 2008|sito=[[SurvivalStati InternationalUniti]]}}</ref>.
 
Colette Grinevald stima che nel 2100 le maggiori lingue saranno<ref name="le_monde_2006" /> :
* [[Lingua inglese]], come lingua per il commercio e gli scambi scientifici.
* [[Lingua spagnola]], in [[America latina]] e nel sud degli [[Stati Uniti]].
* [[Lingua portoghese]], in [[America del sud]] e in [[Africa]].
* [[Lingua araba]], nel mondo arabo.
* [[Cinese mandarino (varietà linguistica)|Lingua cinese mandarino]] e [[Hindi]], in [[Asia]].
* [[Lingua swahili]] e [[Lingua Wolof|Wolof]], in [[Africa]].
Utente anonimo