Differenze tra le versioni di "Shu (divinità)"

Precisazioni
m (inserimento template religione egizia)
(Precisazioni)
[[File:Shu.svg|thumb|Il dio Shu]]
 
'''Shu''' (o Chu, oppure Sciu), dio primordiale della [[mitologia egizia]], fa parte della grande [[Enneade]] di [[Eliopoli]].
 
== Famiglia ==
Nacque{{Hiero|Shu|<hiero>H6-G43-A40</hiero>|align=left|era=egypt}}Sarebbe nato, come la sua sorella gemella e moglie [[Tefnut]], dallo [[sperma]] o muco di [[Atum]], il dio creatore, tramite [[partenogenesi]]; in altri miti, sua madre era [[Iusaas]]. Tefnut e Shu formanoformavano la prima coppia divina. La prima èera il simbolo dell'umidità e Shu quello dell'aria; rappresentanorappresentavano con i loro due figli, [[Geb]] (la terra) e [[Nut (mitologia)|Nut]] (il cielo), i quattro elementi primordiali.<br />Era perciò ritenuto il nonno di [[Osiride]], [[Iside]], [[Seth]] e [[Nefti]] e il bisnonno di [[Horus]] e [[Anubi]].
{{Hiero|Shu|<hiero>H6-G43-A40</hiero>|align=left|era=egypt}}
 
== Ruolo ==
Shu simboleggia l'[[aria]], intesa anche come soffio di vita. Viene raffigurato come un uomo barbuto, che sta sopra Geb nell'atto di sostenere Nut con le braccia tese (l'aria tra la terra ed il cielo). Spesso indossa sul capo una piuma di struzzo. A [[Leontopoli]], Shu e Tefnut erano venerati sotto forma di una coppia di leoni.