Stazione Vanda: differenze tra le versioni

template citazione; rinomina/fix nomi parametri; converto template cite xxx -> cita xxx; fix formato data
(Nuova voce)
 
(template citazione; rinomina/fix nomi parametri; converto template cite xxx -> cita xxx; fix formato data)
Nel 1995 la stazione venne chiusa a causa della preoccupazione per gli aspetti ambientali. Infatti le varie attività connesse con l'occupazione della base, incluse escavazioni nel terreno, costruzione di edifici, disturbi causati dal movimento dei veicoli, conservazione dei prodotti deperibili, eliminazione dei rifiuti e occasionali spargimenti di liquami, condussero alla decisione di chiudere la stazione. Dopo la cessazione delle attività furono tuttavia condotte per alcuni anni analisi delle acque del lago Vanda e delle sue alghe per accertarsi che non fossero rimaste contaminate dalle acque di scarico.
 
Attualmente nel sito della ex stazione è stata installata una stazione meteorologica automatica ed è presente un rifugio, chiamato ''Lake Vanda Hut'', che viene occupato solo durante i mesi estivi da un gruppo di 2-8 ricercatori neozelandesi.<ref>{{citeCita web |url=http://www.mcmlter.org/data/streams/Stream_Team_Field_Manual_2005.pdf |titletitolo=Stream Team Field Manual |publishereditore=Mcmlter.org |accessdateaccesso=2013-11-27 novembre 2013}}</ref>
 
La stazione Vanda è la località dove è stata registrata la temperatura più alta a sud del [[circolo polare antartico]], 15 °C il 5 gennaio 1974.<ref name="NCDC">[http://www.ncdc.noaa.gov/oa/climate/globalextremes.html Global Measured Extremes of Temperature and Precipitation.] National Climatic Data Center. Retrieved on 2007-06-21.</ref>
550 442

contributi