Differenze tra le versioni di "Isidoro di Siviglia"

added a non-breaking space according to the SI rules, replaced: o stato → o Stato, typos fixed: etc. → ecc., ⌊⌊⌊⌊M0⌋⌋⌋⌋ ⌊⌊⌊⌊M using AWB
(→‎Opere: img frontespizio)
(added a non-breaking space according to the SI rules, replaced: o stato → o Stato, typos fixed: etc. → ecc., ⌊⌊⌊⌊M0⌋⌋⌋⌋ ⌊⌊⌊⌊M using AWB)
* ''Natura Armonica'': è l'arte di [[Modulazione (musica)|modulare]] la [[voce]] negli [[attore|attori]], ma anche in coloro che [[cantante|cantano]]. È ''verberatus'', ossia "l'aria battuta dal fiato", e ''coaptatio,'' ossia disposizione ordinata di molti suoni, ed è tipica di esseri umani ed animali. L'uso del termine ''voce'' però, viene impropriamente esteso anche agli altri esseri e agli strumenti.
* ''Natura Organica:'' è specifica degli strumenti che suonano attraverso l'aria soffiata, come la [[zampogna]] ''(calamus'')'','' i [[piffero|pifferi]] (''fistulae'')'','' gli [[organo (strumento musicale)|organi]], i [[flauto|flauti]] (''tibiae''), etcecc. Partendo dall'assunto che "Organo" indica tutte le "canne musicali" (''vasa''), questi strumenti che emettono voce hanno origini e funzioni diverse. La [[tromba]]: inventata dagli [[Etruschi]] è più volte citata nell'[[Eneide]] e nella [[Bibbia]]; i flauti, inventati in [[Frigia]] e per lo più con funzione celebrativa nei funerali, erano denominati ''tibiae'' perché derivavano dalle [[tibia (anatomia)|tibie]] dei [[cervo|cervi]] e dagli stinchi dei cerbiatti; le zampogne derivano la loro denominazione da un albero, e da ''calendo'', ossia "effondere suoni"; il piffero, si dice sia stato inventato da [[Mercurio (divinità)|Mercurio]], altri dicono da [[Fauno]]. Ma è detto ''fistula'' in quanto emette suono.
* ''Natura Ritmica:'' riguarda le corde e la percussione.
 
* [http://www.treccani.it/enciclopedia/isidoro-di-siviglia-santo/ Isidoro di Siviglia] su Treccani (ultima cons. 24/05/2015).
* Livio Garzanti, voce ''Isidoro di Siviglia'', in ''Enciclopedia Europea'', XII voll., Milano, Aldo Garzanti, 1978, VI, p. 285.
* A. Caffaro  – G. Falanga, ''Isidoro di Siviglia. Arte e tecnica nelle Etimologie'', Salerno 2009.
* Jacques Fontaine, ''Isidore de Séville et la culture classique dans l'Espagne wisigothique'', 2 vol., Paris, 1959 (seconda edizione Turnhout, Brepols, 1983).
* F. Gasti, ''L'antropologia di Isidoro. Le fonti del libro XI delle Etimologie'', Como, Edizioni New Press, 1998.