Differenze tra le versioni di "Divisione (unità militare)"

m
Le divisioni di fanteria sono costituite per compiti specifici, il che talvolta si rispecchia nella loro denominazione. La fanteria normale, senza [[mezzi di trasporto]] propri, nei tempi moderni viene definita "fanteria leggera", da cui la "divisione di fanteria leggera". Il suo valore principale, nell'odierno contesto militare, è la sua facilità di schieramento e supporto, in ragione della mancanza di un equipaggiamento pesante; è quindi ideale per [[conflitti a bassa intensità]], ma manca della potenza di fuoco necessaria ad una guerra su vasta scala.
 
Un altro genere di divisione di fanteria è quella "[[Truppe da montagna|da montagna]]". Queste unità sono destinate a [[guerra in monatagna|muoversi e combattere in ambiente montano in alta quota]], per cui il loro addestramento ed equipaggiamento devono essere in grado di fronteggiare condizioni inclementi. Le unità da montagna sono spesso considerate [[Corpo d'élite|unità di ''élite'']], e possono essere impiegate in ambienti più convenzionali laddove siano necessarie truppe di qualità. L'[[esercito italiano]] schiera dal [[1872]] una fra le migliori formazioni del genere, gli [[Alpini]].
In Italia esistevano le divisioni alpine:
* [[Divisione Cuneense]]