Apri il menu principale

Modifiche

191 byte aggiunti ,  2 anni fa
Annullata la modifica 85476352 di 5.88.121.27 (discussione)
 
Nel ricostruire i templi, circa 210 metri più indietro e 65 metri più in alto,<ref name=Damiano-Appia1/> fu mantenuto l'originale orientamento rispetto agli astri e al sole, in modo da consentire (seppur con lo sfalsamento di un giorno) al sorgere del sole, due volte l'anno - il 22 febbraio e il 22 ottobre - di illuminare la camera centrale del tempio maggiore ove troneggiano le quattro divinità sedute: Ptah, Amon, Ramses II e Ra.
 
Altri monumenti di minore rilevanza, e di minori dimensioni, anch'essi minacciati dal livello delle acque vennero smontati e donati a vari musei tra cui anche il [[Museo egizio di Torino]].
 
==Leggenda==
13 862

contributi