Differenze tra le versioni di "Miniato di Firenze"

m
Bot: Aggiungo il tag <references /> mancante; modifiche estetiche
m (Bot: Aggiungo il tag <references /> mancante; modifiche estetiche)
}}
 
== Agiografia ==
Secondo la tradizione era o un soldato romano oppure, secondo altre leggende, un re di origine [[armenia|armena]] di passaggio a [[Firenze]] nel [[250]] circa, durante la persecuzione cristiana di [[Decio]]. Rifiutatosi di venerare gli dei pagani venne condannato alla tortura nell'[[Anfiteatro romano di Firenze|anfiteatro]] della città.
 
Un'ultima ipotesi vorrebbe che San Miniato fiorentino sia una figura nata sulla base di un più antico culto dedicato a [[San Menna]], martire egiziano le cui reliquie erano venerate a [[San Miniato al Monte]] già nel [[786]], a quanto risulta da un diploma di [[Carlo Magno]] che parla di ''basilica martiris Christi Miniatis, sita Florentie, ubi eius venerabile corpus requiescit''<ref>''I santi patroni della Diocesi di San Miniato'', http://www.sanminiato.chiesacattolica.it/toscana/san_miniato/00019254_I_Santi_Patroni.html </ref>
 
== Culto ==
Nell'iconografia tradizionale è contrassegnato da una palma (nel mosaico della facciata della basilica di San Miniato ha la corona di re) e la sua festa è il [[25 ottobre]].
 
==Collegamenti esterniNote ==
<references />
*{{santiebeati|75050|san Miniato di Firenze}}
 
== Collegamenti esterni ==
* {{santiebeati|75050|san Miniato di Firenze}}
 
{{Portale|biografie|Cattolicesimo}}
494 564

contributi