Differenze tra le versioni di "Oratorio della Santissima Trinità (Busseto)"

m
wikilink
(eliminata sezione curiosità)
m (wikilink)
 
== Storia ==
L'oratorio fu innalzato in continuità con la collegiata di San Bartolomeo Apostolo tra il [[XIV secolo|XIV]] ed il [[XV secolo]]; fu inizialmente dedicato al beato [[Rolando de' Medici]],<ref name="Oratorio della SS. Trinità (Busseto)">{{cita web|url=http://www.vapensieroviaggi.com/itinerari/oratorio_della_ss_trinita_busseto|sito=www.vapensieroviaggi.com|titolo=Oratorio della SS. Trinità (Busseto)|accesso=19 febbraio 2016}}</ref> anacoreta vissuto per 26 anni nei boschi di [[Bargone]], non lontano da [[Salsomaggiore Terme]], e scomparso nei pressi del [[castello di Bargone|castello]] nel [[1386]].<ref name="A Busseto l'uomo che per ventisei anni visse nei boschi di Bargone, parlando solo con Dio">{{cita web|url=http://www.emiliamisteriosa.it/2014/04/a-busseto-luomo-che-per-ventisei-anni.html|sito=www.emiliamisteriosa.it|titolo=A Busseto l'uomo che per ventisei anni visse nei boschi di Bargone, parlando solo con Dio|accesso=19 febbraio 2016}}</ref>
 
Nel [[1464]] il marchese Giovan Lodovico Pallavicino fece posizionare sulle spoglie del beato, all'epoca conservate su un lato dell'oratorio, una lapide in marmo bianco, incisa con un [[bassorilievo]] raffigurante [[Rolando de' Medici]] ede, accanto, lo stemma dei [[Pallavicino]].<ref name="A Busseto l'uomo che per ventisei anni visse nei boschi di Bargone, parlando solo con Dio"/>
 
Nel [[1477]] l'oratorio cambiò denominazione nell'attuale, in quanto fu concesso in uso alla confraternita della Santissima Trinità.<ref name="Oratorio della SS. Trinità (Busseto)"/>
97 624

contributi