Apri il menu principale

Modifiche

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 anni fa
m
Annullate le modifiche di 151.73.149.158 (discussione), riportata alla versione precedente di LukeWiller
== Storia ==
Il primo barometro della storia fu il barometro ad acqua, sviluppato ufficialmente nel [[1641]] da [[Giovanni Battista Baliani]]; tuttavia sembrerebbe che tale strumento, sebbene in versioni più rudimentali, fosse già in utilizzo dai [[Padri Pellegrini]] durante le navigazioni verso il [[Nuovo Mondo]].
Sicuramente lo strumento aveva già una grande diffusione in Europa nella seconda metametà del Seicento grazie all'abilità raggiunta dai mastri vetrai.
 
Questo barometro oggi è conosciuto con il nome di barometro di [[Goethe]], in quanto ne fu trovato uno nella camera dove morì il grande pensatore tedesco.
Si tratta di uno strumento molto semplice ma infallibile nel funzionamento, sebbenwsebben approssimativo nella lettura.
L'oggetto è composto da un'ampolla di vetro, chiusa nella parte superiore, contenente del liquido, generalmente dell'acqua colorata, collegata attraverso il principio dei [[vasi comunicanti]] ad un tubicino sempre di vetro.
Al variare della pressione atmosferica viene a crearsi una pressione, o una depressione, sul liquido contenuto nel tubicino di vetro (aperto alla sua sommità); variazioni atmosferiche che portano ad un innalzamento (bassa pressione) o un abbassamento (alta pressione) del livello del liquido ivi contenuto.