Differenze tra le versioni di "L'atro antro"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  14 anni fa
m
Bot: Sostituzione automatica fix vari
m (Bot: Sostituzione automatica fix vari)
All'interno del sottomarino (il cui nome è [[Queequeg]]) conoscono il [[Capitan Controsenso]], un membro del [[V.F.]] ed amico dei loro genitori. Scoprono che l'equipaggio è formato da [[Phil]] (il cui soprannome è Cookie), un operaio della fabbrica ''Ciocco Fortunato'' (''[[La sinistra segheria]]'') e [[Fiona Controsenso|Fiona]], la figlia adottiva del capitano. Fiona è una [[micologo|micologa]], ossia una studiosa di [[funghi]], e prova molta simpatia per [[Klaus Baudelaire]]. Il motto del capitano è ''Colui che esita è perduto'', ma Fiona lo ha cambiato in ''Colui o ''colei'' che esita è perduto''.
Klaus fa delle ricerche con il capitano per trovare la [[zuccheriera]], che si trovava nella base sul [[Monte Manomorta]] e che è stata gettata nel fiume. Intanto [[Violet Baudelaire]] tenta di aggiustare il telegrafo del Queequeg e comprende che il [[Conte Olaf]] ha creato dei disturbi alle comunicazioni e che è per questo motivo che il [[Signor Poe]], non ha ricevuto il loro messaggio. [[Sunny Baudelaire]] invece da una mano a Phil in cucina, lavorando come cuoca e scopre che Cookie ha portato con numerose barrette di gomma da masticare.
 
Klaus scopre, esaminando le tavole sulla marea, che la zuccheriera è situata probabilmente nei pressi dell'[[Acquario Anwhistle]], in un luogo rappresentato sulle carte con un ovale e marcato con le iniziali [[A.A.]]. Il capitano spiega loro che l'acquario fu fondato dal fratellastro della [[Josephine Anwhistle|zia Josephine]], [[Gregor]].
506 141

contributi