Differenze tra le versioni di "Ortodossia"

m
(→‎Cristianesimo: tolgo Vedi anche a voce che ha significato più specifico. Avviso P)
 
== Cristianesimo ==
{{P|Spiegazione confusa, non organica all'intero Cristianesimo, che inizia in modo POV con il "caso specifico della terminologia cattolica"|religione|gennaio 2017|argomento2=CristinesimoCristianesimo}}
Nel caso specifico della terminologia [[cattolicesimo|cattolica]], per ortodossia si intende l'insieme degli insegnamenti ufficiali della [[Chiesa cattolica romana]]. L'idea di "ortodossia" come stretta aderenza agli insegnamenti originali di [[Gesù|Cristo]] è ciò a cui fanno riferimento le denominazioni della [[Chiesa ortodossa]] e delle [[Chiese ortodosse orientali]], in secolare polemica con la [[Chiesa cattolica]] giudicata [[eterodossia|eterodossa]] a causa di divergenze dottrinali e liturgiche. Infatti oggi la [[chiesa ortodossa]] è considerata una delle quattro suddivisioni della religione cristiana, assieme al [[cattolicesimo]], al [[protestantesimo]] ed alla ortodossia orientale antica. Tra le realtà che appartengono all'[[Oriente cristiano]] l'ortodossia è l'orientamento prevalente, sebbene esistano anche chiese cattoliche e protestanti. A parte queste ultime, si suole individuare tre grandi gruppi:
*Le chiese ortodosse calcedoniane, che riconoscono il [[Concilio di Calcedonia]], rappresentano la parte più nota del mondo ortodosso e sono caratterizzate da una certa omogeneità, anche perché la maggior parte, pur essendo indipendente, è in comunione con il [[Patriarcato ecumenico di Costantinopoli]]. La [[Chiesa ortodossa]] nacque a seguito del [[Grande Scisma]] del 1054.