Differenze tra le versioni di "London Stock Exchange"

Dal 2007, a seguito dell’aggregazione con Borsa italiana, si è creato il London Stock Exchange Group<ref>{{Cita news|lingua=|autore=Luigi Grassia|url=http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/economia/200710articoli/26253girata.asp|titolo=Da oggi Milano è quotata a Londra|pubblicazione=[[La Stampa]]|giorno=1|mese=10|anno=2007|pagina=|accesso=26 maggio 2008}}</ref>. La holding a marzo 2016, ha annunciato la fusione con Deutsche Borse<ref name="Fusione LSE e Deutsche Borse">adnkronos.com, “Borsa, fusione record Londra-Francoforte: sarà prima al mondo per ricavi e dipendenti” (http://www.adnkronos.com/soldi/finanza/2016/03/16/borsa-fusione-londra-francoforte-miliardi_5Y9Vvz9OMCPsyGnsT1s6hL.html)</ref>.
 
L’inidiceL’indice principale del LSE è il FTSE100, lanciato il 3 gennaio 1984. Raccoglie le prime cento società a maggiore capitalizzazione quotate alla Borsa londinese<ref name="Il FTSE100">strategia-borsa.it, “L’Indice della Borsa di Londra” (http://www.strategia-borsa.it/indice-borsa-londra.html)</ref>.
 
Oltre al mercato principale (Main Market), LSE opera sul mercato AIM – il segmento dedicato alla piccole-medie imprese – sul Professional Securities Market, dedicato agli emittenti, e nei servizi di trading<ref name="I mercati della LSE">londonstockexchange.com, “Our markets” (http://www.londonstockexchange.com/companies-and-advisors/companies/companiesandadvisors.htm)</ref>.
Utente anonimo