Differenze tra le versioni di "Musica tradizionale italiana"

m (maiuscole)
[[File:Tarantella caulonia.ogv|thumb|Tarantella calabrese a Caulonia (agosto 2010)]]
In Calabria dagli anni '70 in poi c'è stato un lento recupero degli strumenti e della musica tradizionale locale, riportando all'uso la [[lira calabrese]], la chitarra battente, la zumbettana, la zampogna calabrese o ciarameddha, lo zufolo a due canne ed altri ancora. Questi strumenti sono usati da musicisti professionisti che si esibiscono nel gruppo popolare della cantante folk calabrese Marinella Roda'.
 
[[File:Domenico Corrado alla pipita.ogv|thumb|Zampogna e ciaramedda]]
In Puglia nasce negli anni 70,il fenomeno Tony Santagata "Quant'è bello lu primm'ammore", "La zita", "Li strascenete" tra i suoi successi del periodo
 
''Quant'è bello lu primm'ammore'' diventa disco, sul lato A c'è ''Miezz'a la piazza'', canzoni di sua esclusiva proprietà, non depositate alla [[SIAE]].
 
Nel 1974/75 partecipa ancora a [[Canzonissima 1974|Canzonissima]] e ottiene la vittoria, nella inedita sezione Folk, con ''Lu maritiello'' da lui scritta, dopo aver vinto le due eliminatorie precedenti con i suoi grandi successi ''Quant'è bello lu primm'ammore'' e ''La zita''. Ha scritto 6 opere musicali moderne; la più nota ''[[Padre Pio]] Santo della speranza'', eseguita in [[Vaticano]] presso l'[[Aula Paolo VI]] la sera della canonizzazione del Santo. La canzone finale, ''Padre Pio ho bisogno di te'', è diventata la preghiera ufficiale dei fedeli del Santo.[[File:Domenico Corrado alla pipita.ogv|thumb|Zampogna e ciaramedda]]
Un altro unicum culturale della musica tradizionale meridionale e siciliana è lo strumento musicale della [[Zampogna]], simile a una [[cornamusa]], in origine suonato dai pastori è ancora in uso nelle regioni montuose. la zampogna viene ancora usata in associazione all'annunciazione di Cristo e viene suonata durante la festa di Natale.
 
Utente anonimo