Differenze tra le versioni di "Concilio di Arles (314)"

nessun oggetto della modifica
(→‎Elenco dei partecipanti più importanti: revisione completa della sezione con l'elenco completo)
Successive indagini provarono non solo che [[Felice]] non era un traditore, ma che lo erano stati alcuni vescovi del movimento donatista. Sicché Costantino, vista la loro ostinazione a rifiutare le decisioni del sinodo, prese a reprimerli con la forza, facendo esiliare molti vescovi [[eresia|eretici]] e confiscare le loro chiese. Ma riuscì solo a creare dei [[martire|martiri]], finché, rassegnato, abbandonò la lotta.
 
== Elenco dei partecipanti ==
Al concilio presero parte rappresentanti di 44 Chiese occidentali, rappresentative dell'Italia, della Gallia, della Britannia, della Hispania e dell'Africa romana. Di queste Chiese, 33 furono rappresentate dai loro rispettivi vescovi, mentre le altre da presbiteri e diaconi.