Differenze tra le versioni di "Glenn Theodore Seaborg"

nessun oggetto della modifica
m (Biobot fix par temp)
Glenn Theodore Seaborg ha scoperto, con i suoi collaboratori, dieci nuovi elementi chimici ottenuti artificialmente mediante [[radiazione nucleare|radiazioni nucleari]] e detti [[elementi transuranici]], perché aventi [[numero atomico|numeri atomici]] superiori a quello dell'[[uranio]] (n. 92).
 
Nel [[1940]], con il fisico [[Edwin McMillan]], sintetizzò ede isolò il [[plutonio]] (n. 94). Continuando le ricerche, Seaborg sintetizzò ede isolò con metodi [[chimica nucleare|radiochimici]]
* nel [[1944]] l'[[americio]] (n. 95) ede il [[curio]] (n. 96),
* nel [[1949]] il [[berkelio]] (n. 97) ede il [[californio]] (n. 98),
* nel [[1953]] l'[[einstenio]] (n. 99) ede il [[fermio]] (n. 100).
 
Per opera di altri ricercatori fu poi la volta del [[mendelevio]] (n. 101), del [[nobelio]] (n. 102), del [[laurenzio]] (n. 103), del [[rutherfordio]] (n. 104).
Utente anonimo