Differenze tra le versioni di "Offensiva della Mosa-Argonne"

nessun oggetto della modifica
m (→‎top: Immagine formattata a mano in sinottico using AWB)
|Data=26 settembre - 11 novembre [[1918]]
|Luogo=[[Foresta delle Argonne]], [[Francia]]
|Esito=VittoriaSuccesso degli [[Triplice intesa|Alleati]] non decisivo
|Schieramento1={{FRA}}<br />{{USA 1912-1959}}
|Schieramento2={{DEU 1871-1918}}
 
L''''offensiva della Mosa-Argonne''', anche detta "battaglia della foresta dell'Argonne" o "battaglia delle Argonne", avvenne tra il 26 settembre e l'11 novembre [[1918]], lungo il [[Fronte occidentale (prima guerra mondiale)|Fronte occidentale]] della [[prima guerra mondiale]].
Quest'offensiva fa parte dell'[[offensiva dei cento giorni]], nella quale gli eserciti [[Triplice intesa|alleati]] sconfisserocostrinsero alla ritirata i tedeschi e riconquistarono gran parte del territorio francese occupato dall'[[Impero tedesco]]. L'offensiva venne condotta principalmente dalle forze statunitensi dell'[[American Expeditionary Forces]] guidato dal generale [[John J. Pershing]] che peraltro, mostrarono gravi carenze tattiche e mancanza di esperienza; i ripetuti attacchi frontali vennero respinti dalle forze tedesche schierate a difesa sulla cosiddetta Linea Crimilde e fino al 1 novembre 1918 gli americani furono praticamente bloccati.
 
L'offensiva delle Argonne costò pesanti perdite al corpo di spedizione americano e costituisce ancora la battaglia della storia in cui le truppe statunitensi subirono il maggior numero di morti e feriti.
 
== Premesse ==
== Esito ==
[[File:Cimetière américain de Romagne-sous-Montfaucon - 1918 - France.JPG|thumb|upright=0.8|Cimitero americano a Romagne-sous-Montfaucon]]
LaL'offensiva vittoriadelle degliArgonne [[Tripliceconstribuì Intesa|alleati]]alla fu schiacciante e diede il colposconfitta finale alldell'esercito tedesco, ormai dissanguato e demotivato, con vari problemi interni al paese che si ripercuotevano anche tra le file dell'esercito.<br />
Nonostante lo sbandamento morale degli avversari, gli alleati con questa ultima offensiva non riuscirono comunque a cacciare i tedeschi dalla Francia, né a distruggerli completamente, infatti all'11 novembre, giorno dell'[[Armistizio di Compiègne]], i tedeschi, con le truppe ancora sotto le armi, le trincee piene di uomini, le artiglierie in posizione e i soldati sul suolo francese e belga, si sentirono traditi da coloro che avevano consegnato la vittoria agli Alleati al tavolo dei negoziati<ref>Martin Gilbert, La grande storia della prima guerra mondiale, Mondadori, ed.2009</ref>.
[[File:Montfaucon monument 1.jpg|thumb|upright=0.8|Monumento americano a Montfaucon]]